Governo; la rivincita del Cavaliere

a cura di Elia Fiorillo – Governo la rivincita del Cavaliere
Per lui era diventato un chiodo fisso. Non riusciva a levarsi dalla testa che certe défaillance della sua creatura, Forza Italia, erano a causa del suo impedimento: non potersi candidare. E anche il sorpasso della Lega alle ultime
elezioni, quel 17 a 14, lo attribuiva al suo “fuori gioco”. Le elezioni anticipate lo preoccupavano proprio perché non poteva giocare la partita in prima persona… (altro…)

Leggi il seguito

Elezioni #Politiche2018. Daniele (Pd): “Assurdo non consultare la base. Tranne poche eccezioni, premiati i fedeli” #NocosìnonvalistediNapoli

#Politiche2018. “Era noto a tutti che non ero interessato a candidarmi a questa competizione elettorale, sia per il rispetto del mandato verso gli elettori sia perché convinto dell’importanza di una funzione di rappresentanza legata al proprio territorio, tanto che non ho chiesto al mio partito la deroga per candidarmi.
Eppure, nel leggere le liste presentate nei collegi di Napoli e della sua area metropolitana, non è possibile non esprimere un certo sconcerto per gli effetti prodotti da questa pessima legge elettorale”.

 

 

Leggi il seguito