A via partenope a due passi dal mare apre Zzambù, birra panino o pizza, l’imbarazzo della scelta per ogni gusto.

A cura di Valentina Nasso
Parola d’ordine: “Eccellenza”
Zzambù, una “joint venture letterale” di pizza e hamburger, un naming che trae ispirazione da quello che nasce come un linguaggio sottodialettale, usato dai musicisti partenopei fin dal ‘700: la Parlesia (Pino Daniele in molti suoi testi ha inglobato termini di questa vera e propria lingua) (altro…)

Leggi il seguito

La sesta edizione del Divin Castagne

Dal 28 al 31 ottobre il centro di S. Antonio Abate sarà trasformato in un grande villaggio del gusto. Protagonisti: vino, castagne e street food!

(altro…)

Leggi il seguito

In Toscana  “A La Botte di Bacco” (Radda in Chianti) per ritrovare la pappa al pomodoro

a cura di Bru.ci. Girare il mondo per sperimentare, trovare nuove contaminazioni, tecniche di cottura. E tornare a casa arricchiti di un bagaglio cultural-gastronomico da proporre ad una clientela internazionale e sempre più esigente. Il menù de La Botte di Bacco (Radda in Chianti) è frutto di una costante ricerca abbinata ad una maniacale cura per i particolari. Lo chef Flavio D’auria,  napoletano classe ’78 e la moglie Vittoria, bielorussa di origine, Toscana di adozione , si sono messi in gioco e, con la forza dell’amore (non solo per la cucina) sono riusciti a trasformare il caratteristico ristorante di Radda in Chianti in una tappa obbligata del turismo gourmet… (altro…)

Leggi il seguito

Pomodoro San Marzano DOP; Coldiretti chiede inserimento DOP in tratto libero commercio tra USA e UE

La Coldiretti sollecita l’inserimento del pomodoro San Marzano dop nell’elenco delle produzioni tutelate nell’ambito del negoziato TTIP, il trattato di libero commercio tra Usa e Ue. Lo rivela il presidente di Coldiretti Salerno, Vittorio Sangiorgio, che ha incontrato questa mattina, a Napoli, il consigliere regionale delegato per l’agricoltura Franco Alfieri.

Leggi il seguito

TTIP, Caputo (S&D), nella reading room per verificare le misure previste di tutela agroalimentare

Nicola Caputo accede nella reading room del TTIP
Nicola Caputo accede nella reading room del TTIP

“Ancora una volta ho chiesto ed ottenuto di poter accedere nella ‘Reading Room’ la stanza bunker dove è custodita la documentazione relativa ai negoziati sul Trattato Transatlantico sugli investimenti tra Europa e Stati Uniti (TTIP). Ancora 73 minuti nella stanza dei segreti per verificare l’evoluzione della trattativa e, tra mille difficoltà burocratiche, le misure previste per tutelare l’agroalimentare di eccellenza italiano”

Leggi il seguito

Fedagri Confcooperative Campania incontra Paolo De Castro

 

L’incontro tra Paolo De Castro e una delegazione della Fedagri Confcooperative Campania è stato l’occasione anche per riparlare della questione S. Marzano. Estendere al prodotto fresco la denominazione S. Marzano Dop è una strada percorribile.
“Ringraziamo l’onorevole Paolo De Castro per essersi reso disponibile ad incontrare una delegazione di Fedagri Confcooperative Campania. Il confronto, segno di una grande apertura e predisposizione al dialogo, ci fa ben sperare in un risvolto positivo su alcune questioni a noi care, tra tutte la possibilità di estendere al prodotto fresco la denominazione di pomodoro S. Marzano Dop. È una battaglia che in questo momento storico ci sta molto a cuore e che stiamo seguendo con attenzione e sulla quale non siamo disposti a cedere o ad arretrare, ne va della nostra economia, del futuro di un intero comparto.

Leggi il seguito

Agroalimentare-Verdi. Rafforzare le certificazioni di qualità. Difendere il San Marzano per tutelare il territorio

“Rendere sempre più forti le certificazioni e le attestazioni di qualità, a cominciare da Dop e Igp, fino ad arrivare alle De.Co. (denominazioni di origine comunali), favorendo il sostegno delle piccole aziende agrozootecniche senza le quali aumenterebbero i rischi sulla qualità del cibo che mangiamo e si otterrebbe un minor presidio del territorio, lasciato all’abbandono e alla cementificazione”.

 

Leggi il seguito

Pomodoro San Marzano, no a scippi; fronte comune Coldiretti

san marzano

Sindaci, consorzio tutela contrari a IGP, sì a estensione DOP per fresco
Fronte comune di sindaci, istituzioni, imprenditori e Coldiretti a tutela del pomodoro san Marzano Dop. No, dunque, alla creazione di una Igp San Marzano, si all’allargamento della tutela della dop al prodotto fresco e stretta normativa per scongiurare “scippi” di un prodotto di eccellenza penalizzato dal falso Made in Italy. È quanto emerso questa mattina, a Salerno, nel corso di un incontro promosso da Coldiretti con i sindaci dei 41 comuni dell’areale san Marzano, il presidente della Provincia di Salerno, della Camera di Commercio, la senatrice Angelica Saggese, membro della Commissione agricoltura e il Consorzio di Tutela DOP San Marzano.

Leggi il seguito

Il Festival inizia a Napoli, ecco la pizza Sanremo 2016

Pomodorino ramato fiaschetto semi secco del presidio slow food di Torre Guaceto, giuncata delle vacche agerolesi, olive teggiasche presidio slow food, Piccantella del salumificio Spiezia, creata proprio per mantenere la cottura in forno, farine Molino Caputo e olio dop ligure.

 

Leggi il seguito

Alimentazione – USA: con Michelle Obama +31% di esportazione di prodotti Made in Italy

Con 2 miliardi è record per pasta, olio, vino e ortofrutta Made in Italy
In controtendenza alla crisi le esportazioni negli Stati Uniti dei prodotti Made in Italy alla base della dieta mediterranea sono aumentate del 31 per cento negli anni dell’Amministrazione Obama, anche sotto la spinta della first lady verso una alimentazione piu’ attenta alla salute. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti in occasione della visita di Michelle Obama in Italia anche, per recarsi anche ad Expo per parlare di lotta all’obesita’ e cibo sano, insieme alle figlie Malia e Sasha, e alla madre, Marian Robinson, sulla base dei dati relativi al commercio estero di vino, olio, ortofrutta, conserve di pomodoro e pasta nel periodo dal 2007 al 2014 che coincidono peraltro con gli anni della crisi internazionale.

Leggi il seguito