Più di 230mila campani affetti da Psoriasi. il 28/29 gazebo nelle piazze

Molti i pazienti che trascurano ancora la psoriasi, a partire dai sintomi sospetti.
Questo ritarda la diagnosi e l’inizio delle terapie che ne rallenterebbero in modo consistente l’evoluzione. Anche i pazienti in cura si scoraggiano facilmente e abbandonano le terapie perché non si recano nei centri di riferimento dove sarebbero curati a 360 gradi e seguiti con terapie personalizzate, sia sul piano clinico che psicologico.

 

 

Per questo motivo, in occasione della Giornata Mondiale della Psoriasi, l’Associazione per la Difesa degli Psoriasici (A.DI.PSO.) scende con i propri gazebo nelle piazze. La presidente Mara Maccarone: “Vogliamo colmare il grave gap di comunicazione e informazione tra chi soffre e chi può offrire le cure necessarie”.

Leggi il seguito

Trasporti, in Campania 46 milioni per la sicurezza sulla rete ferroviaria

Siglata dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio e dal Presidente della Regione Vincenzo De Luca, nella sede di Mit
presenti i governatori e gli assessori delle sette Regioni interessate – la convenzione per la realizzazione di interventi di messa in sicurezza delle reti ferroviarie regionali.

 

 

Il protocollo riguarda due linee ferroviarie della Campania: la Benevento-Cancello-Napoli (48 km); e la Piedimonte Matese-Santa Maria Capua Vetere-Napoli (41 km), per complessivi 46,6 milioni di euro. Gli interventi riguardano prevalentemente il sistema di protezione e controllo della marcia del treno, di supporto condotta, di protezione dei passaggi a livello.  La Campania entra nel primo blocco di finanziamenti destinati dal ministero alle Regioni italiane, tra le prime del Sud per tempestività di interventi e progettazioni. La convenzione rende operative le disponibilità di finanziamento.

Leggi il seguito

Libri. Tornano le “Edizioni del Delfino” e la “Adriano Gallina Editore”

Artefice della ripresa delle attività Giuseppe Gallina, figlio del fondatore Adriano
notizia che fa ben sperare nel nostro settore editoriale.

 

 

Deus ex machina della ripresa che giunge dopo anni ed anni di oblio, è Giuseppe Gallina, figlio di Adriano, storico fondatore delle “Edizioni Gallina”,  che ha profuso grandi energie dal lontano 1960 nella guida della produzione e divulgazione di testi  sulla storia, l’arte, la poesia ed il folklore di Napoli.

Leggi il seguito