Medicina Narrativa e l’umanizzazione delle cure nell’era della Precision Medicine

A Napoli il primo workshop di medicina narrativa
Il workshop  vuol fornire a medici,  operatori sanitari e pazienti  gli strumenti  per arginare la deriva tecnicistica del rapporto tra l’ammalato e chi deve prendersene cura; per questo motivo, particolare attenzione sarà rivolta alla comunicazione tra clinici, pazienti e caregivers.

 

 

L’intento è  rimettere al centro l’ammalato, visto non più come una somma di dati clinici ma come persona  che grazie ai suoi  “racconti”  può  diventare parte attiva nella terapia. La Medicina Narrativa e le Medical Humanities  possono  essere quindi  di grande  aiuto per migliorare la comunicazione in campo medico.

Leggi il seguito

Più di 230mila campani affetti da Psoriasi. il 28/29 gazebo nelle piazze

Molti i pazienti che trascurano ancora la psoriasi, a partire dai sintomi sospetti.
Questo ritarda la diagnosi e l’inizio delle terapie che ne rallenterebbero in modo consistente l’evoluzione. Anche i pazienti in cura si scoraggiano facilmente e abbandonano le terapie perché non si recano nei centri di riferimento dove sarebbero curati a 360 gradi e seguiti con terapie personalizzate, sia sul piano clinico che psicologico.

 

 

Per questo motivo, in occasione della Giornata Mondiale della Psoriasi, l’Associazione per la Difesa degli Psoriasici (A.DI.PSO.) scende con i propri gazebo nelle piazze. La presidente Mara Maccarone: “Vogliamo colmare il grave gap di comunicazione e informazione tra chi soffre e chi può offrire le cure necessarie”.

Leggi il seguito

Il rivoluzionario Gentiloni

A cura di Elia Fiorillo
Difronte agli ultimi dati Istat sull’andamento dell’economia del nostro Paese Matteo Renzi gioisce. Si sente lui l’artefice del cambio di segno, dal meno al più, del Pil. “Siamo – afferma – quelli che hanno preso il Paese con il Pil a – 2% ed ora è a + 1,5; un Paese che era in recessione e ora è fuori dalla palude”.

 

 

Leggi il seguito

Sanità, si studia il “Risk Management nelle malattie endocrino metaboliche”

La sicurezza dei pazienti è uno dei fattori determinanti la qualità delle cure ed è uno degli obiettivi prioritari che il Servizio Sanitario Nazionale deve porsi.
La comprensione delle criticità dell’organizzazione sanitaria è il presupposto per lo sviluppo di interventi efficaci nella riduzione del rischio clinico. Ed è partendo da questi concetti e dal cosiddetto “Risk Management” che all’Ospedale del Mare di via Enrico Russo, con un responsabile come il dottore Vincenzo Nuzzo, si è aperto
un nuovo ed efficiente reparto di Endocrinologia.

Leggi il seguito

Martedì a Napoli Città di Partenope parla di bullismo e cyberbullismo

 Sul palco anche Gennaro Migliore, Chiara Marciani, Miriam Candurro, Mingo De Pasquale, Patrizio Oliva

Bullismo e cyberbulismo tra piccoli protagonisti e grandi assenti. E’ questo il tema dell’incontro promosso da Città di Partenope martedì 27 giugno, a partire dalle 17, nel foyer dell’Auditorium della Rai di Napoli nella sua mission di community di cittadini virtuosi che scendono in campo per esplorare aspetti e possibili soluzioni di un fenomeno sempre più dilagante.

 

Leggi il seguito

Industria 4.0: da oggi a Berlino il B20, il G20 delle imprese

Tra i rappresentanti italiani il fondatore di Protom Fabio De Felice. L’imprenditore napoletano è anche uno dei principali esperti italiani di digitalizzazione delle imprese ed è docente universitario di ingegneria degli impianti industriali (altro…)

Leggi il seguito

#FED2017 Forum dell’Economia Digitale

A cura di Nicola Rivieccio
Industria 4.0: Gay, opportunità che vale 4 punti Pil in 3 anni. Industria 4.0 e’ un'”opportunità che vale quattro punti di Pil nei prossimi tre anni”. Lo ha affermatoMarco Gay, presidente dei giovani imprenditori di Confindustria, partecipando al Forum dell’Economia Digitale (Fed) tenutosi a Milano.
(altro…)

Leggi il seguito