Il rivoluzionario Gentiloni

A cura di Elia Fiorillo
Difronte agli ultimi dati Istat sull’andamento dell’economia del nostro Paese Matteo Renzi gioisce. Si sente lui l’artefice del cambio di segno, dal meno al più, del Pil. “Siamo – afferma – quelli che hanno preso il Paese con il Pil a – 2% ed ora è a + 1,5; un Paese che era in recessione e ora è fuori dalla palude”.

 

 

Leggi il seguito

Ischia. Ecco i provvedimenti della giunta regionale

La Giunta regionale nella seduta di oggi ha deliberato, facendo seguito al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, di dare mandato al Presidente della Regione Campania per presentare la richiesta dello stato di emergenza dopo gli eventi sismici che hanno colpito l’isola di Ischia, ai sensi della Legge 225 del 1992.
La Giunta regionale ha inoltre stanziato 2,5 milioni di euro del bilancio regionale per poter far fronte agli interventi di prima emergenza.

 


Leggi il seguito

Terremoto ad Ischia; salvato Mattias a breve anche il piccolo Ciro due morti. LIVE

Terremoto sull’isola di Ischia, il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca: 
“Alla prima notizia della scossa di terremoto, è stato immediatamente attivato il coordinamento tra le centrali operative di Roma e della Campania.

 

 

Leggi il seguito

Le troppe sfide interne della politica nostrana

 In fatto di “sfide” l’Italia non è seconda a nessun altro paese.
Le competizioni però sono quasi tutte interne alla politica. Tra partiti e partiti, tra componenti e componenti, tra
leader, o presunti tali, e leader.

 

Leggi il seguito

L’irrefrenabile voglia di voto di Pd, 5 stelle, Fi e Lega

A cura di Elia Fiorillo
A sentir certi interventi sembrava tutto deciso, si sarebbe dovuto votare il 24 di settembre. Il sistema tedesco pareva avesse messo tutti d’accordo. Quasi tutti, in verità. La soglia di sbarramento al cinque per cento non poteva essere accettata dai piccoli partiti che da protagonisti oggi, vedi Alfano, si sarebbero potuti ritrovare “fuori gioco” domani.
(altro…)
Leggi il seguito

Pianura, Ermanno Russo: “Via Sartania risultato della giunta Caldoro. De Luca la smetta di tagliare nastri di opere fatte da altri”

“De Luca dovrebbe darci un taglio…con le inaugurazioni di opere fatte da altri. La bretella di via Sartania a Pianura non è certo un prodotto della sua amministrazione ma un risultato che va attribuito innanzitutto alla giunta Caldoro e a Stefano Caldoro che nel 2011 prima e nel 2012 poi riprogrammò i fondi dopo che il cantiere si era, di fatto, arenato per pastoie burocratiche”. Lo scrive su Facebook Ermanno Russo, vicepresidente del Consiglio regionale della Campania.
“Questa smania di tagliare nastri in pompa magna di opere pensate, realizzate e messe a punto da altri sta diventando patetica. Presidente dacci un taglio! #pezzottodopopezzotto”, conclude Russo.

Leggi il seguito