Diretto: è il momento di sburocratizzare, il commercialista è indispensabile “medico” delle aziende

 

L’appello del Presidente dell’Unagraco che ha presentato il convegno nazionale che si svolgerà il 30 giugno con Michele Emiliano, Antonio Decaro, Luigi Pagliuca, Elbano de Nuccio, Ugo Patroni Griffi, Francesco Cupertino, Massimo Miani, Alessandro Delle Donne e Marcella Caradonna

 

“Parola d’ordine: sburocratizzare. L’attuale situazione, figlia di una pandemia nazionale che ha messo in ginocchio l’intero Paese, ha solo evidenziato più marcatamente le difficoltà causate da un sistema eccessivamente burocraticizzato come quello italiano. Un problema annoso, conosciuto da tempo, che in molti hanno provato a risolvere e nessuno è riuscito a debellare. Un freno che rallenta la velocità di ripresa del Paese. Una vera incrostazione del sistema che inchioda tutte le attività professionali e che ha reso ancora più cogente una semplificazione. In questo contesto il commercialista assume un ruolo cruciale, quale vero “medico” delle aziende”.

Leggi tutto

De Lise, Saviano chieda scusa ai commercialisti italiani

 

Il presidente nazionale dei giovani commercialisti risponde all’attacco da parte dello scrittore napoletano ospite di “Che tempo che farà” su Rai2 e annuncia querela per diffamazione

 

“Non possiamo credere che lo scrittore Roberto Saviano (nella foto in alto) abbia potuto affermare che i commercialisti segnalerebbero i clienti in difficoltà agli usurai. Sarebbe come se noi ora dicessimo che gli scrittori si arricchiscono grazie alla camorra. Dire che i commercialisti segnalano agli usurai le potenziali vittime, ma che ci sono anche i commercialisti bravi, è tanto assurdo quanto sostenere che nella piaga dell’usura ci sia anche qualche soggetto bravo (forse in senso manzoniano!!!) che abbia anche una funzione sociale fornendo il credito dove lo Stato o il sistema creditizio italiano non arrivano”.

Leggi tutto

Bullismo, D’Amelio: “Didattica a distanza bersaglio dei bulli”

La Presidente del Consiglio Regionale della Campania denuncia lo ‘Zoombombing’ al webinar @scuolasenzabulli con la “Didattica a Distanza” che ha coinvolto gli alunni dell’istituto comprensivo statale ‘Samuele Falco’ di Scafati

 Falco (Corecom Campania): “I giovani si affidino alle Istituzioni per difendere la loro libertà”

 

Leggi tutto