Manzo (Bcc Napoli): “Con il fondo di garanzia nuovo rapporto tra banca e pmi”

 

Moretta (Commercialisti): “Cambiano i criteri verso l’accesso al credito”

 

NAPOLI – “In una fase di grande dinamicità dell’economia del Mezzogiorno, e campana in particolare, appare fondamentale approfondire le nuove regole della riforma del Fondo di garanzia. La Commissione Finanza e Mercati finanziari dell’Odcec Napoli vuole far conoscere da vicino le caratteristiche del nuovo modello di rating grazie all’intervento di figure di spicco che hanno contribuito alla sua redazione, proseguendo con la disamina delle motivazioni ed obiettivi posti alla base della riforma, al fine di migliorare la conoscenza del professionista che è sempre maggiormente chiamato a consolidare il rapporto tra banca ed impresa”. Lo ha detto Amedeo Manzo, presidente commissione Finanza e mercati finanziari Odcec Napoli, aprendo il convegno “La riforma del Fondo di garanzia per le pmi”.

Leggi il seguito

Sanità Campania; “Governatore De Luca azzeri tutto e si attenga a selezioni concorsuali e meritocratiche”

Sanità – Nomine Asl in Campania le affermazioni di D’Anna (Ala-Sc)
 “La tanto sbandierata rivoluzione copernicana nella disastrata e commissariata sanità campana, più volte annunciata con piglio imperativo dal governatore Vincenzo De Luca, non è mai partita”.

 

 

Leggi il seguito

Il fuga si tinge di rosso for one night – Campari e la buona cucina di Villa Diamante al Fuga di Aversa.

A cura di Valentina Nasso
La struttura posillipina, per l’occasione, “in trasferta” con l’executive chef Luigi Barone e il suo staff, si tinge di rosso.

Proposte culinarie innovative e specialità gastronomiche studiate in abbinamento ai cocktail Campari:risotto gamberi, burrata e lime e un selezionato finger food con cruditè. Lo storico e prestigioso Marchio Campari sceglie il Fuga, sul red carpet tra super car sfilano le nuove collezioni della Boutique “Perfetto Moda”. Una mostra allestita da “Starlet”, azienda leader nel settore del noleggio di auto di lusso.

Leggi il seguito

Professionisti, i nuovi strumenti per la gestione della crisi e la mediazione civile

 

L’incontro promosso dai commercialisti si terrà domani alle 15 a piazza dei Martiri

 

NAPOLI – “Gestione della crisi, mediazione civile, agcom e condominio” è il tema del forum promosso dall’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli, presieduto da Vincenzo Moretta, che si terrà martedì 26 settembre alle ore 15.00.

Nel corso dell’incontro verranno affrontati i principali strumenti alternativi alla giustizia ordinaria, c.d. ADR e gli organismi di Medì. Organismo di Gestione della Crisi da Sovraindebitamento (Legge salva suicidi), ove un debitore meritevole può essere salvato dai debiti mediante un “piano” ad hoc” senza ignorare i creditori.

Leggi il seguito

All’altelier della salute visite urologiche gratuite con il camper della Fondazione PRO

Torna il Camper  della Fondazione Pro dopo la pausa estiva: l’Unità Urologica Mobile della Fondazione che si occupa di Prevenzione e Ricerca in Oncologia parteciperà il 22 e il 23 settembre all’Atelier della Salute, l’evento organizzato dalla Scuola di Medicina e Chirurgia e dall’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II. L’appuntamento, dedicato alla salute e al benessere, prevede visite mediche specialistiche gratuite, rese disponibili grazie ai professionisti dell’Azienda, in collaborazione con Campus Salute Onlus e Fondazione PRO Onlus.

 

 

Leggi il seguito

Marciani, al via i primi tirocini retribuiti a favore di aspiranti liberi professionisti

 

L’iniziativa è stata promossa dall’Università “Luigi Vanvitelli” con gli ordini professionali

 

NAPOLI – “NewPro, professionisti si diventa” è il progetto presentato oggi a Napoli, realizzato dall’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” e finanziato dalla Regione Campania in partnership con undici fra Ordini e Associazioni di professionisti, per avviare i primi 35 tirocini retribuiti della durata di sei mesi rivolti a studenti interessati a intraprendere un percorso nella libera professione.
Per la prima volta la Regione Campania ha investito una risorsa economica importante: 17 milioni di euro a disposizione dei professionisti.

Leggi il seguito

Sarro: “Lo split payment è una misura vessatoria”

 

Il parlamentare lo ha detto al forum promosso dai commercialisti

Vincenzo Moretta, per i professionisti la situazione è insostenibile

 

NAPOLI – “I riflessi dello split payment sono altamente negativi perché determinano una riduzione degli spazi di manovra dell’attività professionale attraverso un restringimento della liquidità, che nell’ambito delle libere professioni rappresenta l’ossigeno.

Va anche valutato un appesantimento di quelli che sono gli oneri burocratici e gli adempimenti al fisco, che finiscono per aggravare la situazione anziché alleggerirla.

Leggi il seguito

CNEL senza professionisti. Confassociazioni chiede incontro con Boschi e Treu

“Dopo la notizia del decreto di nomina dei nuovi consiglieri CNEL da parte del Governo, prendiamo atto dell’assenza dei professionisti associativi in quello che, ai sensi della Costituzione vigente, è l’organo che sintetizza le principali rappresentanze del nostro Paese”.
Lo ha dichiarato in una nota Angelo Deiana, Presidente di Confassociazioni

 

 

“Eppure – ha continuato Deiana – quello delle professioni associative è un settore strategico che, ad oggi – secondo i migliori istituti di ricerca – annovera una platea di 3,5 milioni di professionisti, di cui poco più di un 1 milione iscritta alle circa 1500 associazioni esistenti. Un sistema che genera il 9% del PIL del Paese (il 21% se si considerano le aziende collegate). E’ possibile tenere questo mondo fuori dal CNEL solo per motivi politici?”

Leggi il seguito

Santomauro, no all’esclusione dei giovani professionisti dal “Bonus Sud”

 

LO HA DETTO PRESIDENTE DELL’UNIONE COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI TRANI

 

TRANI – “L’esclusione delle attività professionali dagli incentivi previsti dal decreto per la crescita economica nel Mezzogiorno (il cosiddetto Bonus Sud) è ingiustificato e ingiustificabile.

Faccio appello al presidente nazionale dei commercialisti Massimo Miani e al presidente del Cup Marina Calderone affinché possano far sentire la voce dei giovani professionisti in Parlamento, spingendo per la modifica di questo provvedimento e per far sì che anche essi possano essere inclusi”. Lo ha detto Fedele Santomauro, presidente dell’Unagraco di Trani.

Leggi il seguito