Punti di vista. Partito democratico “chi ci capisce è bravo”

 a cura di Elia Fiorillo  “Chi ci capisce è… bravo”. Nella vicenda divisoria del Pd pare che ci capiscano solo il segretario del partito Renzi e i suoi contestatori: Emiliani, Rossi, Speranza. A parole tutti vogliono l’unità ma poi le zeppe per scassare non si contano. Renzi parla di ricatti: “Scissione è una delle parole peggiori, peggio c’è solo la parola ricatto”. I suoi avversari, invece, del segretario che si è dimesso per celebrare al più presto il Congresso ricordano la voglia assolutistica e il super ego che pur di (stra)vincere non pensa alle sorti del partito. O, meglio, ci pensa, ma ad un partito personale dove lui, e solo lui, è il conducator.

(altro…)

Leggi il seguito

Referendum: domani Speranza, de Magistris e Scotto per il No insieme all’Anpi

 

Domani, giovedì 1 dicembre, alle ore 17.30, al Teatro Sannazaro di Napoli (via Chiaia, 157), si terrà l’iniziativa “Il Mezzogiorno per il No” promossa dall’Anpi (Associazione nazionale partigiani italiani), che sarà conclusa dall’intervento del leader di Sinistra riformista,Roberto Speranza.
All’iniziativa, che riunisce a Napoli le varie espressioni della sinistra meridionale schierate per il “No” al referendum costituzionale, interverranno, inoltre, il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, e il capogruppo alla Camera di Sinistra italiana, Arturo Scotto.
Ad introdurre i lavori sarà il presidente dell’Anpi Napoli, Antonio Amoretti. Parteciperanno, tra gli altri, il consigliere regionale Pd Gianluca Daniele, i parlamentari di Sinistra italiana Peppe De Cristofaro e Giancarlo Giordano, l’eurodeputato del Pd Massimo Paolucci e il commissario della Cgil Napoli, Walter Schiavella.

Leggi il seguito

Politica, immagine o sostanza?

a cura di Elia Fiorillo  “Immagine o sostanza?”: questo è il problema. Dovremmo tutti sposare la sostanza, eppure l’esteriorità ci condiziona fino al punto da fuorviare i nostri giudizi nel cercare l’essenza delle cose, delle persone. Difronte ad una pietanza bella a vedersi ci lasciamo attrarre ma poi, al primo boccone, alla verifica del palato, il riscontro è immediato: “è una schifezza…, bellissima a vedersi”. (altro…)

Leggi il seguito

E ora tutti in corsa per il Referendum

a cura di Elia Fiorillo
Nessuna tregua tra le Comunali appena concluse e il Referendum costituzionale previsto per  ottobre. Nemmeno il tempo per tirare un sospiro di sollievo per chi ha vinto. Né per rimettere un po’ d’ordine tra pensieri e  stati d’animo tra chi ha perso. Tutto di corsa.  I risultati dei ballottaggi di domenica diventano le armi di difesa o  d’attacco, secondo il verdetto delle urne, per gli opposti schieramenti.

(altro…)

Leggi il seguito

La partita in panchina di Renzi e Berlusconi

a cura di Elia Fiorillo
Ballottaggi Comunali 2016. A Roma, Milano, Torino e Bologna i leader restano a bordo campo

Uno, Silvio Berlusconi, sarà operato al cuore per la sostituzione di una valvola aortica. L’altro, Matteo Renzi, sta benissimo ma non parteciperà a sostenere i candidati del suo Pd  nelle prossime tenzoni prima dei ballottaggi finali delle Comunali. Insomma, entrambi “fuori gioco”: l’ex Cav. per impedimento fisico; il presidente del Consiglio per evitare la personalizzazione del voto.  La loro esclusione, comunque, in qualche modo influenzerà il risultato finale degli scontri all’ultimo voto.

(altro…)

Leggi il seguito

Amministrative e Referendum, le prove senza appello per Renzi

 

I sondaggi, per entrambe le consultazioni, non sono esaltanti. E il premier si gioca tutto
a cura di Elia Fiorillo
La precisazione di Maria Elena Boschi sul referendum costituzionale e cioè che “non si vota sul governo ma solo sul merito della normativa” è un cambiamento di strategia? Dopo le tante prese di posizione di Matteo Renzi che ha fatto del voto referendario una questione personale, la vita o la morte del suo esecutivo e non solo, cambiare pagina sembra difficile. Una delle accuse che viene mossa al premier è che il suo governo non ha mai avuto il battesimo dall’elettorato.

(altro…)

Leggi il seguito