Accordo UNISA e Autorità di Sistema Portuale del Mare Tirreno Centrale

UNISA Giovedì 9 novembre 2017, alle ore 9.30, presso la Sala Stampa “Biagio Agnes” del campus di Fisciano, sarà sottoscritto l’accordo quadro tra l’Ateneo salernitano e l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Tirreno Centrale.
Il Magnifico Rettore Aurelio Tommasetti e il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno centrale dott. Pietro Spirito, firmeranno l’accordo

 

 

Leggi il seguito

Portici, clamorosa scoperta di decine di strutture ricettive abusive, l’elenco e le ricerche effettuate dall’ABBAC

Abusivismo ricettivo a Portici, nella città della Reggia la maggior concentrazione, per l’area metropolitana, di affitti turistici senza alcuna autorizzazione. La clamorosa denuncia dell’ABBAC che pubblica l’elenco delle strutture abusive. (altro…)

Leggi il seguito

Nasce l’Osservatorio del Mercato del Lavoro in Campania

Atto deliberato dalla Giunta De Luca martedì 14 marzo 2017
Uno strumento di ricerca, raccolta, analisi e approfondimento utile alla definizione di linee programmatiche a supporto delle politiche regionali per il lavoro, il sistema educativo di istruzione e formazione professionale. (altro…)

Leggi il seguito

Domani la giornata di sensibilizzazione sul Linfidema

 

“Ogni anno, in Italia, secondo dati Oms, si registrano 40mila nuovi casi di pazienti affetti da linfedema. Un monitoraggio preciso, però, non c’è anche a causa della mancanza di un registro ad hoc. Si stima siano circa 200mila quelli colpiti da linfedema primario (ereditario, localizzato agli arti inferiori), 150mila da linfedema secondario (arti superiori), i cui casi sono legati molto spesso a trattamento chirurgico o radioterapico per patologia oncologica. Non di rado, la linfopatia si associa all’insufficienza venosa, alla patologia cardiovascolare più frequente nell’età geriatrica, al lipedema e sovrappeso ponderale. Il sesso più interessato è quello femminile e l’età più colpita va dai 20 ai 30 anni”.
Il programma
(altro…)

Leggi il seguito

Terremoto, i pediatri emergentisti SIMPe nei luoghi colpiti

 

Gli specialisti formati dalla Società Italiana Medici Pediatri per affrontare le grandi catastrofi sono giunti nelle zone più colpite. Istituito sul sito www.simpe.it anche un canale online cui rivolgersi per avere assistenza immediata, anche a distanza

(altro…)

Leggi il seguito

Esami in piazza per gli studenti di Medicina Veterinaria della Federico II

Singolare forma di protesta contro l’incertezza che regna sovrana dopo il crollo di due mesi fa

Esami in piazza per gli studenti di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali dell’Università degli studi di Napoli Federico II. La singolare forma di protesta è in programma domani alle ore 11, negli spazi antistanti Palazzo San Giacomo. La decisione arriva in quanto, dopo più di due mesi dal crollo che ha visto interessata una parte del dipartimento, manca ogni certezza sul normale ritorno alla vita universitaria.

Leggi il seguito

De Lorenzo, Vice Presidente CONFASSOCIAZIONI su la Costituente per la scuola lanciata dal Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca

 “Bene la costituente della scuola del Ministro Carrozza ma grande e pragmatica attenzione della nostra Confederazione va ai fatti concreti e non alle semplici dichiarazioni alla stampa”
 
“La Costituente per la scuola lanciata dal Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, Maria Chiara Carrozza è sicuramente una iniziativa utile se riuscirà a contribuire a far uscire la scuola dalla rincorsa delle diverse emergenze costruite per farla avvicinare all’efficacia degli interventi utili per una concreta politica scolastica”. Lo ha dichiarato in una nota Gianfranco De Lorenzo Vice Presidente di CONFASSOCIAZIONI con delega ad Istruzione, Giovani e Famiglia.
 “Secondo quanto manifestato dal Ministro – ha aggiunto De Lorenzo – lo scopo sarà quello di avviare un dibattito in tutto il paese su questo bene primario per comprendere cosa ne pensano e come la vorrebbero, presidi, insegnanti, studenti, genitori, partiti, fondazioni, associazioni. Aggiunge il Ministro Carrozza che il forum consente di riattivare un dialogo tra mondi che fino ad oggi sono stati troppo separati”.
 “In questo senso, è certamente positivo il desiderio di ascoltare la scuola pubblica, statale e paritaria, che opera e lavora in condizioni di difficoltà, ma resta molto elevato il rischio di ascoltarsi reciprocamente poco e di parlarsi addosso molto. Gli ultimi Stati generali risalgono a 12 anni fa. In questo ambito, a distanza di dodici anni da quella manifestazione – ha aggiunto Gianfranco De Lorenzo, che è anche Presidente della FEPP, Federazione Europea Professionisti della Pedagogia – una Costituente può rappresentare un’iniziativa interessante, ma è grande il timore di andare incontro ad una bella iniziativa sulla quale si spenderanno fiumi di parole dopo le quali potrebbe esserci il nulla”.
 “CONFASSOCIAZIONI auspica comunque – ha concluso De Lorenzo – un suo coinvolgimento attraverso i suoi professionisti, molti dei quali operano nel campo dell’istruzione e della formazione. C’è bisogno di orientare la scuola verso un nuovo percorso che consideri realmente il progresso della conoscenza, il cambiamento e la flessibilità dei rapporti sociali, lo sviluppo dell’economia e della tecnologia”.
 “Senza dimenticare la necessità di valorizzare le figure del top e middle management scolastico che si stanno sempre più sviluppando pur in condizioni precarie dal punto di vista della riconoscibilità del ruolo. Solo così la Costituente per la scuola potrà essere utile e potrà concretamente indicare le condizioni che consentiranno di riformare il cammino della scuola attribuendole una concreta autonomia ed una valida palestra per il futuro inserimento nel mondo lavorativo e professionale”.
 

Leggi il seguito