Verdoliva: “Al Cardarelli sempre pronti a parlare con i fatti, purché riguardino la salute dei pazienti»

 

Il Percorso Rosa è attivo tutti i giorni 24 ore su 24, il Centro Dafne è aperto il mercoledì e venerdì

 

NAPOLI – «Sono felice che il consigliere regionale Francesco Moxedano abbia trovato il tempo di passare in pronto soccorso al Cardarelli. Tuttavia, mi spiace che abbia confuso il Percorso rosa con il Centro Dafne. Pur rendendomi conto che il tema non è di quelli spiccioli, sono costretto mio malgrado ad evidenziare come questa confusione rischi di essere fuorviante per i cittadini. Stiamo portando avanti una battaglia serrata contro le fake news, è grave che una spericolata e infondata dichiarazione di un così autorevole esponente politico possa generare confusione in chi vive un dramma come la “violenza”». Lo ha detto Ciro Verdoliva, direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Cardarelli di Napoli.

Leggi il seguito

Verdoliva: “Al Cardarelli sempre pronti a parlare con i fatti, purché riguardino la salute dei pazienti»

 

Il Percorso Rosa è attivo tutti i giorni 24 ore su 24, il Centro Dafne è aperto il mercoledì e venerdì

 

NAPOLI – «Sono felice che il consigliere regionale Francesco Moxedano abbia trovato il tempo di passare in pronto soccorso al Cardarelli. Tuttavia, mi spiace che abbia confuso il Percorso rosa con il Centro Dafne. Pur rendendomi conto che il tema non è di quelli spiccioli, sono costretto mio malgrado ad evidenziare come questa confusione rischi di essere fuorviante per i cittadini. Stiamo portando avanti una battaglia serrata contro le fake news, è grave che una spericolata e infondata dichiarazione di un così autorevole esponente politico possa generare confusione in chi vive un dramma come la “violenza”». Lo ha detto Ciro Verdoliva, direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Cardarelli di Napoli.

Leggi il seguito

Salute, il campus della prevenzione fa tappa all’Ordine dei commercialisti

L’assessore comunale Gaeta: “Controlli e monitoraggio sono fondamentali per scoprire in anticipo un’eventuale malattia”

 

NAPOLI – “La salute del cittadino è centrale. Prevenire vuol dire, mai come in questo caso, curare: basti pensare ai vantaggi di ogni genere che si ottengono scoprendo un’eventuale malattia all’inizio del suo percorso. Per questo l’amministrazione comunale è sempre vicina a queste iniziative, come ha dimostrato dando vita all’Osservatorio Comunale per la Salute e la Sanità, presidio del welfare municipale nonché elemento di monitoraggio e verifica del livello di salute dei cittadini”. Lo ha detto Roberta Gaeta, assessore alle Politiche sociali del Comune di Napoli, intervenendo a “Professione e prevenzione: insieme per la salute”, organizzato all’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli, presieduto da Vincenzo Moretta. L’evento rientra nel progetto del Comune di Napoli Marzo Donna 2018 “Lazzare Felici. La creatività delle donne per una città sostenibile”.

Leggi il seguito