Grande attesa a Sapri per Area Sanremo Tour

Nella splendida cornice della costa cilentana, la turistica città di Sapri, in provincia di Salerno, ospiterà la tappa di Area Sanremo Tour 2017  per la regione Campania.
Domenica 3settembre, alle ore 20.00,  presso la prestigiosa location del Cineteatro Ferrari, in piazza Regina Elena 24,  lo strepitoso attore Lucio Pierri presenterà la kermesse canora, che godrà del patrocinio del comune.

(altro…)

Leggi il seguito

Metrò del mare, collegamenti tra Napoli, Capri e il Cilento

 

Al via il progetto Cilento Blu Club, promosso dalla Regione Campania e finanziato con risorse proprie e fondi provenienti dal Mibact. Parte un sistema integrato di trasporto con la mobilità su ferro, per collegare le città del Centro-Nord Italia (Milano, Bologna, Firenze, Roma) con il Cilento, e con la mobilità via mare, mettendo in relazione la fascia costiera cilentana con le città di Napoli e Salerno, la Costa Amalfitana e l’Isola di Capri.
L’Ente Provinciale del Turismo di Salerno, soggetto attuatore del progetto su designazione della Regione Campania, ha avviato le procedure amministrative per l’affidamento dei servizi. A tal proposito sono state chieste le manifestazioni di interesse al Gruppo Ferrovie dello Stato e alla Societa Italo NTV  per il prolungamento dei treni ad alta velocità da Salerno a Sapri. Agli inizi di febbraio sarà indetta la gara per individuare la compagnia di navigazione che dovrà effettuare i collegamenti marittimi.

Leggi il seguito

La storia delle cose improponibili

«L’area antropica di un luogo è il risultato del passaggio dell’uomo sul territorio. Uno dei segnali che possiamo individuare per definire un paesaggio come antropico è la presenza di oggetti fabbricati per corollario alle costruzioni che definiscono quella che è chiamata parte urbanizzata. Ho sempre ritenuto che Sapri rientrasse in quel lungo elenco di comuni italiani che presentano una commistione tra paesaggio agricolo ed antropico, definito al meglio come paesaggio rurale». Con queste parole Cosimo di Giacomo, fotografo per l’Arkfotolab, spiega “La storia delle cose improbabili”, una mostra fotografica analogica e digitale a cura di Cosimo di Giacomo e Liviano Mariella.

Leggi il seguito