Industria 4.0: da oggi a Berlino il B20, il G20 delle imprese

Tra i rappresentanti italiani il fondatore di Protom Fabio De Felice. L’imprenditore napoletano è anche uno dei principali esperti italiani di digitalizzazione delle imprese ed è docente universitario di ingegneria degli impianti industriali (altro…)

Leggi il seguito

Gli errori di calcolo dello Zar su The Donald president

Ammesso per ipotesi che Vladimir Putin sia stato il grande sostenitore occulto di Donald Trump a scapito della signora Clinton, certo non sta gioendo per l’aiuto fornito. Anzi, il freddo calcolatore senza sangue nelle vene è in preda a furiose “inca…volature”. (altro…)

Leggi il seguito

Entra nella nuova era dell’#easypay con #VodafonePay + MasterCard = e la tua vita sarà più #easylife

Il servizio è disponibile in tutti gli esercizi che frequentiamo quotidianamente, proprio per rendere la nostra una #easylife. Il nostro smarphone  aumenta la capacità di essere uno strumento “totale”, un inseparabile amico, la spalla di tutte le vostre avventure. Ecco Vodafone grazie al servizio Vodafone Pay  in collaborazione di MasterCard è quell’ulteriore spalla utile a risolvere i piccoli problemi quotidiani, ovvero i pagamenti. (altro…)

Leggi il seguito

Referendum, Mezzogiorno e Pd: giovedì 24 conferenza stampa di Speranza a Napoli

 

Giovedì 24 novembre, alle ore 11, all’Hotel Mediterraneo (via Ponte di Tappia, 25 – Napoli), si terrà una conferenza stampa alla quale prenderanno parte il coordinatore nazionale di Sinistra riformista, Roberto Speranza, e il consigliere regionale Gianluca Daniele. Nel corso dell’incontro con i giornalisti, nel quale Speranza affronterà sia il tema del referendum che quello delle politiche di sviluppo per la Campania e per il Mezzogiorno in vista dell’approvazione della legge di stabilità, sarà annunciato il nome del coordinatore di Sinistra riformista in Campania.

Leggi il seguito

Regione Campania, ok per completare svincoli circumvallazione area nord Napoli

Via libera al completamento delle opere relative agli svincoli dell’Asse Mediano nell’area a Nord di Napoli (perimetrale Melito-Sant’Antimo).

Lo prevede un emendamento all’articolo 19 del Collegato alla legge regionale di foto svincolo asse mediano def 02Stabilità proposto dal Presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio Regionale della Campania, Armando Cesaro.
“Recuperiamo risorse attese per opere fondamentali, avviate da anni ma mai completate e collaudate. Decongestioniamo il traffico veicolare, favoriamo il trasporto pubblico locale.  Un’iniziativa che insieme a quella dei lavori al collettore fognario del giuglianese serve a ridare un minimo di vivibilità ad un territorio spesso trascurato”.

emendamento art. 19 Collegato a firma Cesaro

Leggi il seguito

A Caivano protocollo d’intesa tra commercialisti e amministrazione comunale

CAIVANO – “Abbiamo sottoscritto un protocollo d’intesa con il Comune di Caivano per sostenere e supportare gli enti territoriali nella soluzione delle problematiche in relazione alle novità fiscali emerse dopo l’approvazione della “Legge di Stabilità 2016”. Lo ha detto Ezio Micillo, consigliere delegato dell’ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Napoli Nord nel corso dell’incontro  “Le novità degli Enti locali nella Legge di Stabilita’ 2016” che si è svolto nell’Auditorium dell’Istituto Don Milani a Caivano.
“La riduzione delle imposte locali previste dagli ultimi provvedimenti del Parlamento . – ha evidenziato Simone Monopoli, sindaco di Caivano – rende particolarmente importante l’intesa siglata con l’ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili per analizzare ed individuare le soluzioni da adottare nell’ambito della contabilità degli enti locali”.
L’Ordine dei commercialisti di Napoli Nord con la sottoscrizione della convenzione con il  Comune di Caivano, promossa dalla collega Nunzia Orefice – ha sottolineato Antonio Tuccillo, numero uno dell’Odcec Napoli Nord -, mette a disposizione le capacità tecniche e professionalità per studiare la soluzione dei problemi nell’amministrazione degli enti territoriali, contribuendo alla crescita economica”.
“Il nostro obiettivo è anche di rendere itinerante l’offerta formativa a favore dei colleghi presenti su tutto il territorio a nord di Napoli  – ha osservato Bruno Miele, vicepresidente dell’Odcec di Napoli Nord -. Offrire il contributo dei professionisti ai comuni per approfondire il cambiamento in atto nelle amministrazioni locali anche alla luce dei minori introiti previsti dall’abolizione di alcune tasse sulla prima abitazione”.
“A breve inizierà  un corso di formazione per revisori degli enti locali – ha reso noto Giuseppe Vitagliano, consigliere delegato dell’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Napoli Nord – che sarà a favore  dei giovani colleghi per aiutarli a svolgere il proprio ruolo in maniera corretta e sempre aggiornata. Tra i relatori abbiamo già ricevuto la disponibilità di rappresentanti della Corte dei Conti, del tribunale di Napoli Nord e da parte di dirigenti di enti locali, particolarmente esperti del settore”.
Nel corso del dibattito, moderato il dibattito Antonio Fiorentino, presidente della commissione tributi locali, sono intervenuti Daniela Caianiello, Rosario Del Piano, Giuseppe Guerra e Pasquale Cristiano.

Leggi il seguito

Basso (Pd), bisogna contrastare il gioco d’azzardo in tutta Italia

“Il fenomeno del gioco è stato sottovalutato per troppo tempo dalla politica – ha dichiarato Lorenzo Basso deputato PD e componente della Commissione Attività produttive della Camera – che, solo ora,  ha deciso di riorganizzare l’intera materia; quando anni fa ho promosso in Regione Liguria la prima legge di contrasto al gioco d’azzardo, ero in una situazione di totale isolamento. Oggi noto con soddisfazione che tanti enti locali hanno iniziato a seguirne la scia”.
Ma proprio la circostanza che siano gli enti locali a gestire la situazione comporta il rischio serissimo che si abbia una situazione a macchia di leopardo in Italia sulla lotta alla ludopatia. “E’ necessario avere una regolamentazione omogenea che dia più forza agli enti locali e che, al tempo stesso, sia in grado di orientarne l’azione in maniera efficace riducendo l’offerta sul territorio – prosegue Basso – ma, da subito, bisogna introdurre il divieto  totale di pubblicità così come avviene per il fumo. Il divieto di mandare in onda gli spot dalle 7 alle 22.00 è già un bel passo in avanti”. (altro…)

Leggi il seguito

Stabilità, D’Anna (ALA): “Non si neghi l’assistenza sanitaria ai cittadini delle regioni con piano di rientro dal debito”

“Il rigetto dell’emendamento che ho presentato insieme con i senatori del gruppo ALA riguardante la possibilità di poter utilizzare i residui attivi delle precedenti annualità 2013/2014 del fondo sanitario assegnato alle regioni con pieno di rientro dal debito, riproporrà, in quelle stesse regioni, l’anticipato esaurimento delle prestazione sanitarie specialistiche erogate in favore dei cittadini ed in particolare dei malati che soffrono di patologie croniche e gravi”.

 

Leggi il seguito