“Signori, Biglietti!” si ride al Teatro Minerva con “I Ragazzi di Boscoteatro”

Attenti al…controllore! Avventure imbarazzanti, equivoci e tante risate sabato 22 e domenica 23 aprile, alle ore 20, sul palco del teatro Minerva di Boscoreale (Na) dove la giovane compagnia teatrale “I Ragazzi di Boscoteatro” metterà in scena “Signori, Biglietti!”, divertente commedia in tre atti di Giovanni Rescigno. (altro…)

Leggi il seguito

“Un calcio in bocca fa miracoli”

Dopo il successo al Teatro Pacini di Pescia (PT) e al Teatro Ambra alla Garbatella di Roma, finalmente lo spettacolo torna a Napoli. Lo spettacolo, tratto dall’omonimo romanzo di Marco Presta, con la regia di Massimo Maraviglia, va in scena da Venerdì 3 a Domenica 5 Marzo.  (altro…)

Leggi il seguito

PORTRAITS: i ritratti di Gianni Biccari in mostra a Pozzuoli

Si terrà il 17 febbraio alle 18.30 il vernissage di Portraits, la mostra personale del fotografo napoletano Gianni Biccari, i cui scatti saranno esposti per un mese presso l’Art Garage di Pozzuoli. Attivo a cavallo dei due secoli quale fotografo di scena dei principali Teatri e delle principali compagnie teatrali di ambito partenopeo,l’ obiettivo di Biccari ha immortalato sulla scena i principali protagonisti della scena teatrale napoletana e non solo (Ranieri, Rigillo, Sastri, De Filippo L., Barra, Giuffrè,Danieli, Rizzo, Salemme, Izzo….). (altro…)

Leggi il seguito

Čarodejka (L’Incantatrice) Pëtr Il’ič Čajkovskij – Prima italiana al San Carlo di Napoli

Giovedì 9 febbraio 2017, alle ore 14.30 conferenza stampa in palcoscenico alla scoperta delle scene di Čarodejka; interverranno Rosanna Purchia Sovrintendente del Teatro di San Carlo, Paolo Pinamonti Direttore Artistico del Teatro di San Carlo, Zaurbek Gugkaev Direttore d’Orchestra e gli studenti del Liceo Giambattista Vico di Napoli  ompegnati in un progetto di alternanza scuola/ lavoro dedicato a Čarodejka (altro…)

Leggi il seguito

MASCIA CON IL GUARDIANO DI PINTER IN SCENA AL SANITÀ RIVENDICA IL TEATRO

Il guardiano del premio Nobel Harold Pinter, interpretato da Franco Iavarone, Francesco Paolantoni e Nello Mascia, che ne cura anche la regia, debutta in città sul palcoscenico del Nuovo Teatro Sanità diretto da Mario Gelardi. Si va a teatro venerdì e sabato alle ore 21 e domenica 6 alle 18.  Per Mascia un modo per rivendicare un’idea di teatro che restituisca all’attore la centralità dell’attività creativa e per questo motivo ha scelto un testo che analizza in maniera spietata le dinamiche della lotta alla supremazia e il conseguente logorio dei rapporti quotidiani e l’incapacità di andare al di là dei propri interessi personali. 

Leggi il seguito

Rosetta’a masaniella al Teatro Bolivar

Grande debutto al Teatro Bolivar per il musical su Napoli e per Napoli: Rosetta ‘a masaniella, spettacolo scritto e diretto da Renato di Meo in scena il 27 ottobre, in anteprima nazionale. Un lavoro prodotto dall’Accademia “Agorà Arte”, che dal 2007 si occupa di formazione in ambito artistico e che ha all’attivo oltre 10 sceneggiature, per un totale di circa 100 spettacoli. Rosetta ‘a masaniella è uno spettacolo in costume, ambientato nel 1820, nel periodo in cui il popolo aiutò i francesi ad entrare nella città. (altro…)

Leggi il seguito

Il Teatro di San Carlo Napoli ricorda Adriana Lecouvreur a Daniela Dessì

Il Teatro di San Carlo dedica questa produzione di Adriana Lecouvreur a Daniela Dessì (1957 – 2016), interprete molto amata e applaudita nell’ultima edizione di Adriana Lecouvreur andata in scena al Teatro di San Carlo nel 2003.  A ricordo di Daniela Dessì è stato esposto nel foyer il costume da lei indossato nella prima opera interpretata al San Carlo, il Flaminio di Giovan Battista Pergolesi, andato in scena nel 1982, per la regia di Roberto De Simonie, i costumi di Odette Nicoletti e le scene di Mauro Carosi.  (altro…)

Leggi il seguito

PREMIO COREOGRAFICO B.AUTHOR AL TEATRO BOLIVAR DI NAPOLI

Martedì 18 ottobre al Teatro Bolivar di Napoli si svolgerà la prima edizione del Premio Coreografico B.author 2016/17 con la direzione artistica dei coreografi Chiara Alborino e Fabrizio Varriale di Danza Flux. Il concorso è aperto a tutte le compagnie o ai singoli artisti che intendano esibirsi e mostrare il loro lavoro (in forma di work in progress) davanti a una giuria composta da critici, esperti e una giuria popolare.

Al termine delle prove sarà decretato il coreografo/compagnia vincitore, al quale sarà assegnato un premio di 500 euro e la possibilità di esibirsi in apertura di uno degli spettacolo in programma nel cartellone del Festival B.author nel 2017.

Leggi il seguito