Whirlpool, Di Scala (FI): “bene ODG su risorse Zes”

“Siamo assolutamente soddisfatti per l’approvazione unanime dell’ordine del giorno sulla vertenza dello stabilimento Whirlpool di Napoli nel quale, tra l’altro, impegniamo il governatore ad attivarsi a Roma, presso il governo amico, per il recupero dei 500 milioni di euro previsti per le Zes campane compresi nei due miliardi tagliati dell’ex ministro del lavoro Di Maio”. (altro…)

Leggi il seguito

Whirpool, Cesaro (FI): “missione incompiuta, ennesimo bluff di Renzi”

 

Chiesta audizione urgente per sindacati e assessori Palmeri e Lepore in Commissione Attività Produttive
“Il 25 luglio 2015, dopo aver firmato il Piano Industriale Whirlpool, il premier Renzi non esitò a dire: missione compiuta. Non è così. Né il Governo, né la Regione e neppure l’Azienda hanno fatto la loro parte ed ora, tra ritardi, rinvii e mancati investimenti, lo stabilimento di Carinaro rischia di sparire insieme ai suoi 580 lavoratori. Per questo ho chiesto l’audizione urgente delle rappresentanze sindacali, datorali e degli assessori regionali alle Attività Produttive e al Lavoro”. Lo afferma il presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania, Armando Cesaro, per il quale “è evidente che serve chiarezza e, soprattutto, un’azione politica decisa per ottenere il rispetto assoluto degli accordi sottoscritti”. “Accordi, devo sottolineare, dai quali dipendono le sorti di quasi mille famiglie campane”, conclude Cesaro.

Leggi il seguito

Interrogazione al Senato del M5S su Whirlpool-Indesit per Carinaro e Teverola

In una nota il Movimento 5 Stelle fa sapere che dall’accordo quadro formalizzato il 24 luglio 2015 presso la MoVimento_5_StellePresidenza del Consiglio con la Whirlpool-Indesit tra i vari Ministeri e Regioni interessate, nell’ambito del Piano industriale 2015-2018, si precisava in merito agli stabilimenti di Carinaro (Caserta) che “Le Società, al fine di valorizzare ulteriormente la presenza nel territorio campano, sostenendone l’economia, hanno deciso di destinare un investimento strategico sul sito di Carinaro che sarà in grado di sostenere l’occupazione nel lungo periodo” che “Il sito verrà riconvertito in “Polo Centrale EMEA per le partidi ricambio e accessori”, assumendo un ruolo strategico nell’ambito delle attività di Whirlpool e Indesit”.

Nella sezione investimenti, per il sito di Teverola si prevedeva l’attivazione di un apposito servizio di ricerca e sostegno delle opportunità di reindustrializzazione attraverso una società specializzata investendo un importo fino a 2 milioni di euro, di cui 300.000 euro per la fase di ricerca di possibili investitori e fino ad 1.7 milione di euro destinati a corrispondere la parte di remunerazione connessaal risultato a favore della suddetta società specializzata; attivare programmi di riqualificazione del personale Whirlpool e/o Indesit ceduto; cedere o affittare le aree, i terreni e gli assets di proprietà a condizioni vantaggiose; attivati appositi servizi di ricerca a sostegno della reindustrializzazione. (altro…)

Leggi il seguito