Camorra, Salvatore: “caso Battaglia gravissimo, proporrò legge per fondo regionale aperto”

“Leggo del caso del signor Battaglia e lo ritengo tanto grave quanto emblematico delle difficoltà che i cittadini-imprenditori devo affrontare dopo aver denunciato il racket, spesso in disperata , per non soccombere definitivamente. Per questo, con il presidente Caldoro ed i tecnici della Giunta, stiamo valutando la possibilità di istituire con legge regionale un Fondo Antiracket Regionale Aperto (Farc) che faccia fronte, con debite anticipazioni, agli intollerabili ritardi che si registrano nell’erogazione dei risarcimenti che lo Stato, attraverso il Commissariato Antiracket, eroga agli imprenditori che denunciano la camorra”.

Lo rende noto il consigliere del gruppo ‘Caldoro Presidente’ del Consiglio regionale della Campania, Gennaro Salvatore.
“Penso – aggiunge Salvatore – ad un fondo regionale finanziato innanzitutto dalla Regione, ma aperto. Aperto innanzitutto al contributo delle che operano in Campania e che, impegnate il più delle volte a tutelare il proprio capitale chiudendo i rubinetti ai soggetti a rischio per quanto meritevoli – e il caso Battaglia potrebbe apparire uno di questi – possono almeno contribuire indirettamente alla doverosa soluzione di casi degni di intervento.
Un fondo aperto anche al contributo dell’imprenditoria campana che può, in questo modo, testimoniare concretamente il proprio impegno civile contro una piaga criminale che soffoca l’economia sana e lo sviluppo dei nostri territori”.

“Le prime indicazioni tecniche – prosegue Salvatore – sembrano poter avallare questa ipotesi legislativa. Se le cose andranno come io spero – conclude Salvatore – sono certo che, data la delicatezza del tema, l’aula varerà il provvedimento in tempi rapidissimi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (1) in /web/htdocs/www.ilmezzogiorno.info/home/wp-includes/functions.php on line 4757

Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (1) in /web/htdocs/www.ilmezzogiorno.info/home/wp-includes/functions.php on line 4757