LA CATTURA DI PROVENZANO NEL LIBRO NOSTRO ONORE, PRESENTAZIONE AL 26TH ART AMODIO

A Napoli il Il 26th Art Amodio ospita giovedì 29 gennaio alle 7, la del libro “Nostro onore”di Marzia Sabella e Serena Uccello (Einaudi). Il volume narra la storia di Marzia Sabella magistrato donna, protagonisti della cattura del boss Bernardo Provenzano l’11 aprile del 6. Insieme alle autrici interverranno il giornalista Lirio Abbate, il magistrato Alfonso Sabella e il docente universitario Isaia Sales. Introduzione di Belfiore, presidente ass. Antiracket Napoli Centro e Francesco Chirico, presidente II Municipalità.  Modera Tano Grasso, presidente onorario della .
Marzia Sabella, magistrato per vent’anni alla Procura di Palermo e oggi consulente della commissione antimafia, si racconta con  “normalità” e senza celebrazioni e soprattutto senza voler ridurre i suoi tanti anni sul campo a quel pure eccezionale arresto. “Il libro doveva raccontare, in realtà, un’indagine che poi non siamo riusciti a narrare – dice oggi Marzia Sabella, a margine della presentazione del suo libro a Palermo alla presenza del presidente della Commissione antimafia Rosy Bindi – E ne abbiamo approfittato per scrivere una cosa che forse nessuno aveva ancora scritto, e cioè il dietro le quinte dei magistrati che lavorano a Palermo, che poi è il dietro le quinte di tutti quelli che fanno il pm”. Il libro si chiude con la sua indagine su Messina Denaro. “Non ne avrò altre – scrive il pm – Sono scaduta dalla Dda. Ciclo esaurito. Ci entri quando hai fatto poca esperienza e dopo dieci anni ci esci perché hai troppa esperienza. E’ una logica al contrario”.
Matilde Rocca
No tags for this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (1) in /web/htdocs/www.ilmezzogiorno.info/home/wp-includes/functions.php on line 4757

Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (1) in /web/htdocs/www.ilmezzogiorno.info/home/wp-includes/functions.php on line 4757