Pelella (FI): Comune e Prefettura garantiscano elettori napoletani

Luigi Pelella, candidato alla elezioni regionali con Forza Italia, ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Rivolgo un appello al Sindaco di Napoli e all’amministrazione comunale affinché si affronti con la dovuta tempestività e senza approssimazione il inerente i rinnovi delle tessere elettorali.

Nelle scorse settimane sulla stampa cittadina è stato evidenziato che nella sola città di Napoli il rischia di interessare almeno 500mila elettori. Parliamo di un numero enorme, in pratica quasi tutti gli aventi diritto al voto che sono residenti in città. Ritengo che anche la Prefettura di Napoli debba intervenire per tutelare i cittadini-elettori nell’esercizio del diritto-dovere di voto.
La scadenza del 31 maggio è molto vicina e il funzionamento degli uffici e della macchina comunale è indispensabile per evitare il caos e soprattutto che ai napoletani non venga consentito di votare. Come sollevato dalla stampa il riguarda i certificati elettorali emessi nel 2001: gli elettori che da quel momento hanno sempre votato non possono più utilizzarli visto che hanno a disposizione 18 spazi dove apporre il timbro dell’avvenuta partecipazione alle elezioni.

Da qui la necessità di emettere nuove tessere elettorali. Proprio nel 2001, in occasione delle elezioni politiche e comunali a Napoli, in molti seggi della città si verificò il caos totale fino a notte fonda. Accadde di tutto, come in tanti ricordano. Non furono affatto pochi i cittadini che nonostante lunghe ore al seggio alla fine non riuscirono a votare. È bene quindi che Comune e Prefettura intervengano per garantire il corretto funzionamento delle operazioni pre-elettorali e ovviamente di quelle di voto e di scrutinio del 31 maggio prossimo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (1) in /web/htdocs/www.ilmezzogiorno.info/home/wp-includes/functions.php on line 5107

Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (1) in /web/htdocs/www.ilmezzogiorno.info/home/wp-includes/functions.php on line 5107