Ad Avellino “Balconi Fioriti”

Grande interesse e vasta partecipazione sta suscitando l’iniziativa promossa dal MIBC (Movimento Irpino per il Bene Comune), presieduto da Elena Iannaccone, denominata -“ Balconi Fioriti” 2015 – Città di Avellino – domenica 17 maggio.

 

Le vie del Centro storico di Avellino saranno particolarmente interessate dall’apposito bando di concorso per l’allestimento di balconi decorati con fiori . Tale iniziativa nasce dalla constatazione che mediante il decoro floreale di balconi, davanzali, scale e claustri delle della Città di Avellino si possa contribuire al miglioramento della qualità della vita e dell’ambiente urbano, con un naturale coinvolgimento di tutta una comunità, svolgendo  nel contempo un ruolo educativo e di sensibilizzazione nei confronti dell’ambiente. La bellezza dei quartieri cittadini, attraverso il sorriso floreale dei balconi o altri spazi prospicienti alle vie interessate, nasce dalla consapevolezza che la rinascita umana e sociale della nostra comunità può avvenire anche attraverso la cooperazione delle persone per la realizzazione di un iniziativa che costituisce un sorriso alla vita, alla riscoperta delle bellezze del creato e dell’ambiente, alla gioia di essere protagonisti contro l’anonimato o il rinchiudersi all’interno del proprio ambito personale o familiare.

Il legame comunitario si costruisce anche con il semplice linguaggio dei fiori e con il ritrovarsi assieme con piccoli gesti di simpatica partecipazione. Lo stesso messaggio civile, culturale e politico lanciato dall’iniziativa e di immediata percezione per gli amministratori, per le parrocchie e per tutta la società civile dell’attuale momento di smarrimento umano e sociale. Per altro i principi costituenti del MIBC trovano sintesi e fondamento in un percorso di pedagogia sociale per un nuovo umanesimo volto alla concreta riaffermazione della centralità della persona nel tessuto comunitario.

Un apposita giuria composta da figure professionali ed artistiche quali: il Vivaista Pasquale Pinto( Pinto Flowers), il Dott. Giuseppe D’amore artista musicale e di arti in genere,  Elvira Caserta artista/orafa, l’architetto Marika Paragallo e la presidente del MIBC Elena Iannaccone valuterà e premierà i primi tre classificati.

Il concorso è aperto a tutti gli abitanti del Centro Storico e delle zone limitrofe del centro  di Avellino. Potranno partecipare sia individualmente che come nucleo familiare.

I partecipanti, dopo aver sottoscritto il modulo di iscrizione, dovranno per il giorno 17 maggio 2015, allestire l’esterno visibile dei balconi o altro delle loro abitazioni con fiori, piante,.

Nel coinvolgere la cittadinanza, il MIBC promuove la cultura del verde come elemento di bellezza, valorizza la conoscenza del Centro Storico della Città di Avellino, accresce la conoscenza dei fiori e del loro linguaggio, promuove e rafforza il senso di Comunità.

La premiazione avrà luogo sul marciapiede antistante il Vescovile.

Saranno premiati i primi tre classificati, con floreali, targa e libro del linguaggio dei fiori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (1) in /web/htdocs/www.ilmezzogiorno.info/home/wp-includes/functions.php on line 4757

Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (1) in /web/htdocs/www.ilmezzogiorno.info/home/wp-includes/functions.php on line 4757