Commemorazione della Grande Guerra : L’Esercito Marciava a Napoli lunedì giungerà il Tedoforo

Conferenza Stampa di Presentazione per la Commemorazione dei 100 anni dall’ingresso dell’Italia nella Prima Guerra Mondiale – Giovedì 14 maggio con inizio alle ore 11.00 presso la sede del CONI in via A. Longo 46 si svolgerà la conferenza stampa di presentazione di “ Marciava”.

 

A livello nazionale saranno realizzate una serie di staffette costituite da soldati che attraverseranno tutte le regioni italiane percorrendo 5 itinerari per circa 4.200 km e avranno come punti di partenza Trapani, Lecce, Padova, Cagliari e Aosta. Correndo ininterrottamente lungo tutto l’arco delle 24 ore, gli oltre 600 soldati impegnati si alterneranno portando, alla stregua di tedofori, una bandiera Italiana simbolo di unità nazionale. La tappa di Napoli vanta rilevanti partnership istituzionali come il CONI Napoli, la Direzione Scolastica Regionale per la Campania (USR), la Chiesa di Napoli, il Conservatorio di Musica San Pietro a Majella, il Comune di Napoli e la stessa IV Municipalità.

La kermesse rappresenta l’occasione per condividere con la popolazione italiana i valori, i sentimenti, gli ideali dei nostri padri che sono ancora quelli dell’Esercito di oggi. Interverranno il Generale di Brigata Antonio Raffaele dell’Esercito Italiano, il Delegato CONI Napoli Prof. Sergio Roncelli, il Direttore Generale dell’USR Campania Dott.ssa Luisa Franzese, il Direttore del Conservatorio di Napoli Prof.ssa Elsa Evangelista. Per l’occasione sono stati altresì invitati l’Arcivescovo di Napoli Cardinale Crescenzio Sepe ed il Sindaco di Napoli Dott. Luigi de Magistris. Modererà i lavori il Tenente Colonnello .

L’evento avrà luogo il prossimo 18 maggio a partire dalle ore 9,30 presso lo Stadio Albricci di Napoli, in via Gen. Pignatelli. Peraltro lo stadio Militare Albricci rappresenta la giusta location in quanto in esso opera l’Associazione “L’Esercito e lo Sport per il futuro di Napoli”, frutto di una convenzione di couso da parte del Ministero della Difesa e del CONI; tale convenzione operante da circa tre anni, consente mediante le Federazioni aderenti, l’utilizzo della struttura sportiva a più di un migliaio di ragazzi, tra i quali molti dei ceti meno abbienti. Alle 10.30 alla fanfara della Brigata Bersaglieri “Garibaldi” di Caserta è affidato il compito di aprire ufficialmente la commemorazione, con le note dell’Inno Nazionale per la cerimonia dell’alzabandiera che, per l’occasione, verrà cantato dai circa 2.000 alunni di ogni ordine e grado che parteciperanno all’evento. L’arrivo del tedoforo avverrà nella pista di atletica dello stadio alle 11.00, dove è previsto un cambio di staffetta tra maratoneti del 2° Comando Forze di Difesa e gli Allievi della Scuola Militare “Nunziatella”. La maratona si concluderà il 24 maggio a Trieste. L’incontro fra lo sport, il mondo militare, la scuola e la popolazione dimostra ancora una volta che l’Esercito Italiano è una “Risorsa per il Paese”.

Tanti i mezzi tecnologicamente avanzati in dotazione alla Forza Armata ed impiegati all’estero in particolare nelle missioni in atto. Anche alcuni testimonials

del mondo dello spettacolo si esibiranno per l’occasione. In particolare il palco vedrà alternarsi: Ivan Fedele e Cristiano Di Maio (attori di Made in Sud), Acronimo Costanzo (cantante della Suono Libero Music), Federico di Napoli (cantante di the voice), Savio Artesi (cantante), Ivan Granatino – cantante, Gennaro Iezzo (ex calciatore del Napoli ed attuale allenatore). Una Soprano ed un Tenore del Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli eseguiranno le canzoni ‘O surdato ‘nnammurato ed il Piave composte proprio per la Grande Guerra.

La conduzione è affidata a Gabriele Blair, la Direzione artistica a Pina Pascarella mentre una diretta televisiva raggiungerà a casa il grande pubblico. Durante la mattinata per l’occasione saranno esposti reperti storici utilizzati dai militari durante la grande guerra. Ci sarà anche un Infoteam dell’Esercito Italiano che fornirà delucidazioni sui vari concorsi banditi per intraprendere un futuro professionale nelle Forze Armate. Sarà presente la Scuola Militare Nunziatella di Napoli con 10 allievi in uniforme storica ed altri Istituti d’Eccellenza dell’USR Campania.

Il marchio GIVOVA metterà a disposizione strutture tecniche e gonfiabili per rendere possibile l’esecuzione delle varie discipline sportive in cui i giovani si potranno cimentare; acqua Acetosella che ha etichettato le bottiglie con il logo della Grande Guerra, “disseterà” tutti gli intervenuti, mentre il Comitato Geletieri “delizierà” con un gelato Tricolore. Presente anche l’UNICEF. Il tema del Tricolore sarà interpretato infine dalle modelle della stilista Teresa Magliulo di Casal di Principe, che faranno da cornice al tedoforo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (1) in /web/htdocs/www.ilmezzogiorno.info/home/wp-includes/functions.php on line 4979

Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (1) in /web/htdocs/www.ilmezzogiorno.info/home/wp-includes/functions.php on line 4979