Smaltimento eco balle, M5S: L’assessore Bonavitacola mette una pezza a colore alla brutta figura rimediata al flop della gara per i lotti. Giunta De Luca affetta da patologica ‘annuncite’

 “Comprensibile il tentativo dell’ Bonavitacola di mettere una pezza a colore alla brutta rimediata su un tema tanto delicato come quello dello smaltimento della eco balle”.

Lo dice Vincenzo Viglione, consigliere del Movimento 5 Stelle e componente della Commissione Ambiente, commentando le dichiarazioni di Bonavitacola, vicepresidente della Giunta regionale e assessore con delega all’Ambiente.
“E’ inutile mettersi a giocare col numero di imprese e di lotti spostandoli da una parte all’altra così come fa Bonavitacola nella timida speranza di far passare per la loro strategia di smaltimento delle eco balle – aggiunge – La verità è che siamo di fronte all’ennesima dimostrazione che la Giunta De Luca è concentrata solo all’ ‘annuncite’ come se fosse in una eterna campagna elettorale”.

“Lo hanno fatto anche sulla legge di riordino del ciclo dei rifiuti – evidenzia Viglione – presentata a gennaio tra squilli di trombe e ancora bloccata in Commissione, e il relativo piano di dei rifiuti le cui linee guida approvate ad agosto 2015 sono arrivate all’attenzione del Consiglio solo il mese scorso esponendo all’ennesima procedura di infrazione da parte dell’Europa”.
“Come Movimento 5 Stelle, ribadiamo che l’unica strada per arrivare in tempi rapidi a una soluzione del problema ecoballe è quello di puntare fin da subito sul Distretto del riciclo la cui realizzazione avrebbe richiesto un investimento di gran lunga inferiore rispetto a quello previsto per il programma di De Luca – conclude – e avrebbe consentito non solo la caratterizzazione del rifiuto, ma addirittura ricadute occupazionali di gran lunga ampie”.


Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (1) in /web/htdocs/www.ilmezzogiorno.info/home/wp-includes/functions.php on line 4979

Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (1) in /web/htdocs/www.ilmezzogiorno.info/home/wp-includes/functions.php on line 4979