Sciame sismico nei Campi Flegrei. Verdi: “non sono questi eventi che ci preoccupano ma la mancanza di un piano di emergenza e delle prove di evacuazione a distanza di decenni dai primi interventi”.

Uno sciame sismico di lieve entità e molto superficiale è registrato ai Campi Flegrei.
 Nell’arco di due ore, dalle 16,30 alle 18,27, si sono succedute 45 scosse.


“A noi non preoccupano gli sciami sismici di breve entità – spiegano il regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il capogruppo del Sole che Ride a Pozzuoli Paolo Tozzi – ma il fatto che nonostante il fenomeno costante di bradisismo e la pericolosità dell’area a distanza di decenni dai primi interventi non si ha contezza di un piano di evacuazione dell’area e tantomeno ci risulta sia mai stata realizzata una prova di evacuazione a fronte di decine di spesi per ricerche, studi, consulenze e per conto della Civile Nazionale. Ci auguriamo che l’annuncio del piano e delle successive prove entro il 2017 avvenga davvero nei fatti visto che la sua presentazione è già stata rinviata innumerevoli volte”.