Per fronteggiare gli incendi i droni nel Parco nazionale di Pantelleria

Un piano operativo a DOC per la protezione antincendio del Parco nazionale dell’isola di Pantelleria.Aumento delle forze dei vigili del fuoco e della Forestale, la creazione di una sala operativa unificata ed un efficace tecnico-operativo. Poi droni per il monitoraggio di eventuali incendi all’interno del parco.
Inoltre è da definire un summit operativo tra il Comando dei vigili del fuoco ed il locale Ufficio circondariale marittimo per pianificare le strategie di in mare “Estate sicura 2017” e dell’esercitazione congiunta con la Capitaneria di porto “Aiersubsarex 2017-12”: lo scenario e’ quello di una ricerca di dispersi in mare a seguito di una caduta di un velivolo nei pressi dell’isola.
A mettere in piedi l’operazione vi è senza dubbio l’esperienza e quella voglia di non rivedere immagini come l’incendio doloso del maggio 2016, in cui sono andati distrutti 6 ettari (circa il 10% della superficie dell’isola). L’incendio è stato calcolato come uno degli eventi piu’ disastrosi degli ultimi 35 anni.


Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (1) in /web/htdocs/www.ilmezzogiorno.info/home/wp-includes/functions.php on line 5107

Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (1) in /web/htdocs/www.ilmezzogiorno.info/home/wp-includes/functions.php on line 5107