Nuovo slancio per un piacere di guida estremo: MINI John Cooper Works

Nuovo slancio per un piacere di guida estremo: MINI John Cooper Works –  Con il suo design purista, l’equipaggiamento di serie esteso, il nuovo sistema operativo e gli accattivanti pacchetti di optional, l’auto sportiva di punta nel segmento delle compatte premium si presenta in forma smagliante.

I lunghi rettilinei risvegliano la sua capacità di inseguimento, sulle curve strette mostra il suo talento inconfondibile. Nella MINI John Cooper Works (consumo di carburante combinato: 7,1 – 6,8 l/1 km secondo WLTP, 7,1 – 6,9 l/100 km secondo NEDC; emissioni di CO2 combinate: 161 – 155 g/km secondo WLTP, 163 – 158 g/km secondo NEDC), ogni chilometro diventa un’esperienza – non solo su pista, ma anche su strada. Il fascino che emana l’auto sportiva di punta nel segmento delle compatte premium viene ulteriormente esteso grazie all’ultimo aggiornamento del . Con nuovi dettagli di design e un equipaggiamento standard ampliato, la MINI John Cooper Works si presenta in una forma più che mai smagliante.
Un nuovo sistema operativo e accattivanti pacchetti di optional offrono soluzioni ottimizzate per godere del piacere di guida estremo in modo personalizzabile. Il carattere della MINI John Cooper Works, che è costantemente adattato alle prestazioni ispiratrici, viene messo in scena in modo ancora più autentico dal nuovo linguaggio di design del marchio britannico, particolarmente chiaro e purista.
Nella parte anteriore della vettura, i fari a LED rotondi e la griglia esagonale del radiatore, che presenta una barra trasversale rossa e si estende ora molto in basso, sono particolarmente evidenti. Le per l’aria di raffreddamento allargate assicurano un controllo ottimale della temperatura degli impianti di trasmissione e dei freni in situazioni di guida estremamente sportive. Sono state ridisegnate anche le mascherine laterali specifiche del modello sui pannelli laterali anteriori e la grembialatura posteriore, che ora presenta un diffusore distintivo per ottimizzare il flusso d’aria nella zona posteriore del sottoscocca. La figura espressiva riflette il temperamento energico della MINI John Cooper Works. La fonte di alimentazione è il motore a quattro cilindri con tecnologia MINI TwinPower Turbo, progettato grazie all’esperienza racing di John Cooper Works, che sviluppa una potenza massima di 170 kW/231 CV e una coppia massima di 320 Nm da una cilindrata di 2,0 litri. Dopo il segnale di partenza da ferma, la MINI John Cooper Works con cambio manuale a 6 rapporti di serie impiega solo 6,3 secondi per accelerare fino a 100 km/h. In combinazione con il cambio opzionale Steptronic Sport a 8 marce, i 100 km/h vengono raggiunti addirittura dopo soli 6,1 secondi.
Nuovo slancio per un piacere di guida estremo: MINI John Cooper Works

Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (1) in /web/htdocs/www.ilmezzogiorno.info/home/wp-includes/functions.php on line 4757

Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (1) in /web/htdocs/www.ilmezzogiorno.info/home/wp-includes/functions.php on line 4757