Piano Rifiuti – Angelucci (PD): bocciata la richiesta di sospensiva al TAR del Comune contro la Regione, Raggi e Ziantoni si dimettano

Con la bocciatura della richiesta di sospensiva del TAR del ricorso presentato dal Comune di Roma contro la Regione riguardo la mancata presentazione del rifiuti e il conseguente possibile commissariamento si certifica il fallimento delle politiche ambientali di questa giunta che hanno ridotto Roma a discarica e che dopo la consiliatura non è riuscita a mantenere nessuna delle promesse con cui si era presentata 5 anni fa.
Mariano Angelucci

Non solo la Raggi e la sua maggioranza non hanno fatto nulla in tema di rifiuti in questi 5 anni continuando a gravare sui cittadini Romani che pagano la tariffa rifiuti più alta d’ Italia ma la sindaca è riuscita a nominare assessore all’ ambiente la Ziantoni che dopo aver fatto disastri come assessore in VI muncipio, dove non è riuscita a mantenere con la sindaca stessa, la promessa di chiudere Rocca Cencia con cui 5 anni vincevano le elezioni, ora continua questa gestione disastrosa dell’ ambiente coinvolgendo tutta la Città. Invece di ringraziare e collaborare con la Regione Lazio che da sempre ha avuto un atteggiamento costruttivo per cercare di aiutare il Comune di Roma ad uscire dalla crisi, la maggioranza che governa il comune ha preferito continuare a non decidere evitando di mettere in campo le azioni necessarie a portare la Capitale D’ Italia fuori dalla crisi sui rifiuti. Il risultato è questo fallimento totale dove l’ unica cosa proposta e’ la ristrutturazione del Tmb di Rocca Cencia che si erano impegnati a chiudere nel 2019 e che invece continua ad essere aperto lì dove c’è probabilmente una terra dei fuochi che continua mettere a rischio la salute dei cittadini.”

Con una raccolta differenziata al 46% che è diminuita invece di aumentare, con i rifiuti che vengono inviati fuori regione pagando decine di milioni di euro, con la municipalizzata Ama che piano piano stanno distruggendo con continui cambi di management e senza uno straccio di piano industriale che mettono a rischio tutta l’ azienda e i dipendenti e con la Capitale ridotta ad una grande pattumiera, la Sindaca e l’ Assessore abbiano un sussulto di dignità e si dimettano.


Lo dichiara in una nota Mariano Angelucci membro dell’ assemblea nazionale del PD
Piano Rifiuti – Angelucci (PD): bocciata la richiesta di sospensiva al TAR del Comune contro la Regione, Raggi e Ziantoni si dimettano


Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (1) in /web/htdocs/www.ilmezzogiorno.info/home/wp-includes/functions.php on line 4979

Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (1) in /web/htdocs/www.ilmezzogiorno.info/home/wp-includes/functions.php on line 4979