Occhiuto eletto governatore in Calabria, Scicchitano (Biologi): “Sanità, serve cambio di passo. Biologi pronti a fare la loro parte”

“Desideriamo congratularci con il neo eletto governatore della Calabria Roberto Occhiuto per l’ottimo risultato raggiunto.”

“Al nuovo giungano i complimenti della comunità dei biologi calabresi insieme con l’invito a porre subito mano alla risoluzione delle tante problematiche che ancora affliggono la nostra straordinaria terra, in particolare in ambito sanitario, dove più di tutto si avverte la necessità di un urgente quanto obbligatorio cambio di passo”. Lo sostiene il dott. Franco Scicchitano, consigliere dell’ nazionale dei Biologi, di cui è delegato all’Ambiente (oltre che delegato regionale in Calabria), dicendosi “d’accordo con il governatore Occhiuto quando egli sostiene che il governo deve lasciare la sanità ai calabresi e che finora, nonostante 12 anni di commissariamento, non sia stato né ridotto il debito, né aumentata la qualità delle prestazioni sanitarie. Concordiamo con lui perché, sì, i calabresi hanno bisogno di una Regione che sappia curarli e che, soprattutto, conceda loro la possibilità di poterlo fare in casa propria, senza più sobbarcarsi dispendiosi quanto logoranti viaggi della speranza“. “Come Biologi, integrante delle professioni sanitarie, siamo pronti a rimboccarci le maniche ed a fare la nostra parte fino in fondo” rimarca ancora Scicchitano. Al neo presidente Occhiuto “chiediamo di essere coinvolti e di poter offrire il nostro contributo, non solo in termini di idee e progettualità, ma anche di mera ed attiva partecipazione per la rinascita di una regione martoriata, lasciata sempre più a se stessa e, ahinoi, alle prese con una fuga di talenti e di cervelli che rischia di trasformarsi, di giorno in giorno, in sanguinosa e mortale emorragia” conclude il rappresentante dell’ONB.