18 Maggio 2024

“Penso che il rapporto con il territorio e con la vita quotidiana delle persone sia il tema sul quale Manfredi debba lavorare di più. Mi riferisco alle buche stradali, ai marciapiedi, alla frequenza degli autobus, ai giardini pubblici, a tutto quello che riguarda la vita concreta delle persone. Deve esserci presenza fisica in città”. Lo ha detto Antonio Bassolino, già presidente della Regione Campania, ex sindaco della città di Napoli e attualmente consigliere comunale del capoluogo partenopeo, intervenendo alla quinta puntata di “Res Publica”, il format di approfondimento di Canale8, condotto da Diletta Acanfora, nel corso del ‘faccia a faccia’ con l’ex magistrato Luigi de Magistris

“E’ molto importante sollecitare i cittadini a farsi parte attiva, saper parlare, dialogare e ascoltare. Tutto questo – commenta Bassolino – diventa molto importante per la vita amministrativa. L’attuale primo cittadino gode di un ampio consenso, fuori e dentro Palazzo San Giacomo, ma intorno a lui c’è una maggioranza che non sa ascoltare. Serve una sollecitazione determinata, perché lo spirito critico fa bene alla città. Ero stato io proprio a sollecitare Manfredi e la giunta a fare un bilancio, ma per la verità io avevo invitato a predisporre un bilancio critico. Purtroppo, però, non è stato fatto in questo modo. In Consiglio Comunale l’opposizione è debole. C’è bisogno di senso critico che oggettivamente man

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità
Verified by MonsterInsights