“Seguo con grande interesse e preoccupazione l’iter di approvazione del bilancio del Comune di Napoli. Auspico che la giunta comunale, visti i precedenti bilanci e in considerazione delle gravi emergenze che vive la città, si impegni a trovare le risorse necessarie eliminando le spese inutili, che ancora ci sono, e non tagliando i servizi e il welfare”.

Ad affermarlo è il consigliere regionale del Partito democratico Gianluca Daniele, che aggiunge: “La manovra del Comune non può, e non deve, scaricarsi sui dipendenti dell’amministrazione, né sui cittadini: in particolare, non sarebbero accettabili riduzioni di spesa sulle politiche sociali, già scarse, né soluzioni avventurose come privatizzazioni nel comparto del trasporto pubblico locale. Si tratta – conclude Daniele – di servizi essenziali per i cittadini, soprattutto per quelli più deboli, servizi che non possono ulteriormente essere compressi”.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità
Verified by MonsterInsights