Dopo la Roma anche la Lazio si tuffa nel mondo degli eSports

Dopo la Roma anche la Lazio si tuffa nel mondo degli eSports – Il mondo dei giochi elettronici è in costante crescita e sempre più squadre di Serie A hanno capito di avere davanti agli occhi una possibilità importante di crescita, sia economica che di immagine. Lo deve aver capito anche la Lazio, che attraverso i suoi profili social ha annunciato importanti novità in questo senso.“Portare le Aquile in cima al mondo virtuale!” questo diceva il post, che aveva come riferimento l’eFootball e il nuovo accordo tra società e Konami. In realtà la squadra biancoceleste è nel mondo degli eSports da due anni, precisamente da marzo 2020, quando Fabio Massimo Marino aka Fabio_ulous e Giuseppe Frigerio aka RaissForever_10 hanno vinto le selezioni nazionali il primo per Fifa 20 e l’altro per Pro Evolution Soccer 20. Un progetto realizzato in collaborazione con la Go Project e che mirava a guardare agli interessi degli utenti e degli appassionati, soprattutto quelli di nuova generazione.Una mossa finanziaria e anche di immagine, di visibilità, che non riguarda solo le aziende e le società di calcio. Come si legge su Giochi di Slots, infatti, anche gli sponsor si sono lentamente mossi verso gli eSports.

I dati infatti parlano di un 2021 vero e proprio anno d’oro per gli sport digitali: 752 i milioni di euro arrivati dalla pubblicità, vale a dire il +15,7% rispetto al 2020. Durante la pandemia infatti l’attenzione verso questo universo è cresciuta rapidamente, soprattutto per quanto riguarda marchi di prestigio. Brand come la Nike o la BMW, la Levi’s o Chupa Chups hanno deciso di investire in questo mercato, innescando un trend dalla doppia lama. Perché se da un lato infatti è innegabile la crescita economica del settore, dall’altro è altrettanto innegabile il danno per il calcio italiano.Per questo le società nostrane hanno deciso di mettere i piedi in due staffe diverse. Lo dimostra la Lazio, ma ancora prima lo ha dimostrato la Roma, che pochi giorni fa si è confermata quarta miglior squadra in Europa nella eFootball Championship Pro. Merito dei campioni Gagliardo28, USR_Urma43, ASR_Stiffler che sono arrivati a sfidare il Celtif nella finale per il terzo e quarto posto. A confermare un trend globale di crescita che vede come protagonisti gamers e appassionati ma anche aziende e società. Come Roma e Lazio che per arginare la crisi di oggi hanno deciso di diversificare.
Dopo la Roma anche la Lazio si tuffa nel mondo degli eSports

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità
Verified by MonsterInsights