Site icon Il Mezzogiorno

Femminicidio, Fiola (Pd): Non bastano le leggi, bisogna attuare norme

Femminicidio, Fiola (Pd): Non bastano le leggi, bisogna attuare norme e far sì che funzioni rete di assistenza e sicurezza per le donne

Napoli, 15 marzo. “Il problema che va affrontato, rispetto all’emergenza della violenza sulle donne, è legato all’organizzazione di percorsi di sicurezza e francamente non ritengo che servano ulteriori interventi normativi. Le leggi ci sono, le norme sia nazionali che regionali per proteggere le donne ci sono, quello che manca è l’attuazione di queste norme e soprattutto la rete tra gli assistenti sociali, i centri antiviolenza, gli ospedali e le strutture territoriali che potrebbe dare delle serie risposte a questo tema così importante”. Lo ha detto la consigliera regionale del Pd, Bruna Fiola, presidente della sesta commissione permanente Istruzione, Cultura e Politiche sociali.

“Bisogna fare in modo – spiega Fiola – che la donna venga messa in sicurezza, insieme ai propri figli, dal momento della denuncia. Che vanga fatta una presa in carico di queste donne, metterle in sicurezza. Questo è l’unico modo certo affinché le donne vittime di violenza siano spinte a denunciare e si sentano protette. Nei prossimi giorni sarò impegnata per fare in modo che quello che c’è trovi concreta disposizione e quindi anche concreti risultati. Proprio come ho fatto con la Legge 34/2017, che non ho lasciato che fosse solo una legge ma ho preteso che desse risultati, che arrivasse ai centri antiviolenza, che le risorse fossero impiegate per aiutare davvero le donne obiettivo della Legge. L’obiettivo – conclude la consigliere Pd – è quello, il medesimo, arrivare a chi ha bisogno con quello che c’è e non è poco. Serve un grande lavoro, serve confronto e presenza. Io ci sono e ci credo, non mi tiro indietro. Perché questa strage continua trovi finalmente fine”.

Femminicidio, Fiola (Pd): Non bastano le leggi, bisogna attuare norme

Pubblicità
Exit mobile version