22 Aprile 2024
Il Maestro Enrico Fagnoni si esibirà nel concerto “Virtuoso Piano…forte”

Sabato 13 gennaio 2024 alle ore 20:30 all’Auditorium “Porta del Parco” di Bagnoli,

 

Dopo i numeri da record di turisti e di visitatori  registrati in questi giorni, a Napoli si chiude il cartellone degli eventi natalizi con un appuntamento da non perdere: il Maestro Enrico Fagnoni si esibirà nel concerto “Virtuoso Piano…forte” all’Auditorium “Porta del Parco” di Bagnoli, sabato 13 gennaio 2024 alle ore 20:30.

L’evento, a cura di Partenopea, è promosso e finanziato dal Comune di Napoli, in coerenza con il progetto di “Napoli Città della Musica” e nell’ambito della programmazione di “Natale a Napoli”.

Un pianista eclettico, compositori a confronto e una tastiera infinita, da questa premessa nasce il concerto: “Virtuoso Piano…forte”.
Il concerto vede in primo piano la versatilità del pianista Enrico Fagnoni e la sua capacità di fondere culture musicali diverse, nonché un raffinato virtuosismo attraverso la scelta mirata di compositori classici e meno classici e delle loro opere.
Il concerto percorre circa quattro secoli di musica: classica; romantica e jazzistica, scritta da chi di diritto fa parte della nostra storia quali: J.S. Bach; J Strauss; G. Gershwin; A. Piazzolla ed altri compositori.
Insomma, un repertorio fatto di atmosfere singolari, evidenziando tra l’altro, il movimento delle mani, il loro virtuosismo e le stesse poi che si inseguono sulla tastiera sfiorando ed accarezzando i tasti in modo magico e sapiente.


L’ingresso è gratuito, fino ad esaurimento posti. Prenotazione obbligatoria su www.eventbrite.it


Il Maestro Enrico Fagnoni
Enrico Fagnoni inizia la sua carriera da bambino in eurovisione con Enrico Simonetti, guadagnandosi l’appellativo di “enfant prodige”. Studia pianoforte con il Maestro Vincenzo Vitale e successivamente composizione e direzione d’orchestra, concludendo gli studi con il massimo dei voti e la lode. All’età di dieci anni, si esibisce al Teatro “San Carlo” di Napoli suscitando l’attenzione di Nino Rota (in sala) nonché in America (con una sua incisione audio inviata personalmente dal Maestro Vincenzo Vitale), suscita l’attenzione del celebre clarinettista Benny Goodman. L’anno successivo si esibisce nel luglio musicale a capodimonte con l’orchestra A. Scarlatti della Rai radiotelevisione italiana. Impersona il giovanissimo “Giuseppe Verdi” nello sceneggiato televisivo di RAI UNO. L’ampio repertorio e la sua riconosciuta straordinaria versatilità, gli consentono di prendere parte a molteplici attività musicali: in campo didattico con la pubblicazione di studi per pianoforte ed elaborazioni pianistiche della musica da film per alcune università; nel teatro di prosa e lirico con musiche di scena; ospite, quale concertista, in trasmissioni televisive; collaborazioni con famosi attori, solisti, ensemble classiche, jazzistiche ed orchestre sinfoniche. È stato insignito di importati riconoscimenti e tiene a tutt’oggi, a livello internazionale, concerti e masterclasses. Nel maggio del 2021 e 2022 e nel settembre del 2023, nella prestigiosa Steinway&Sons di Amburgo, seleziona (rispettivamente) tre pianoforti gran coda per l’azienda “Alberto Napolitano pianoforti” di Napoli.  A settembre del 2021, la Pianoclassics produce in CD il Songbook di G. Gershwin, con 36 tracce: 18 originali e l’elaborazione pianistica delle stesse, riportando autorevoli consensi dalla critica internazionale. È stato membro di commissione nel 2019 e 2022 al concorso pianistico “Steinway”. Già docente presso i Conservatori di musica di Benevento, Salerno e Napoli.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità
Verified by MonsterInsights