22 Aprile 2024

Chitarra battente, colascione, tamburello, sono gli strumenti di Alessia Luongo, raffinata musicista, cantante e ricercatrice, che lunedì alle 18 nel salotto di casa Santanelli terràilsuggestivo concerto di Natale con musiche barocche del Sud, de Il Teatro cerca Casa, la rassegna di spettacoli itineranti negli appartamenti privati. Il repertorio è ricco di composizioni originali su temi popolari: “Le roit a fait battre le tambour” (musica del XVII secolo francese), “Tu ch’hai le penne, Amore” (G. Caccini, 1551-1618), “San Giusè non t’addurmì, “Espanoleta” (G. Sanz, 1640-1710), “Pan de miglio” (musica del XVII secolo), “Nuvena””Canzone degli zanni” (musica del XVII secolo), “Quanno nascette ninno” (Alfonso Maria de’ Liguori, 1696-1787).

Luongo dopo essersi diplomata e specializzata in teatro antropologico, ha riscoperto la maniera antica dei commedianti dell’arte di suonare e cantare in scena. La sua ricerca si avvale del contributo del Maestro Roberto De Simone, con il quale ha effettuato studi che riguardano le musiche della commedia dell’arte partendo dai balli di Sfessania fino al Novecento. 

La sua ha conquistato il favore del pubblico e della critica in Italia e all’estero. Polistrumentista, si accompagna al canto con strumenti della musica antica come il liuto rinascimentale, la tiorba, la chitarra barocca e quella battente e il colascione.

Grazie alle sue ricerche teatrali e musicali, ha creato numerosi progetti artistici ed è stata ospite in numerosi festival e rassegne in Italia e all’estero, come il Festival di Musica Antica di Mahon (Spagna), al Musée du Palais Lascaris a Nizza (Francia), il Festival El Puento del Son (Messico), il Festival Barocco Napoletano (Napoli).

Info e prenotazioni: http://www.ilteatrocercacasa.it/prenotazioni-e-contatti/ oppure 081 5782460 o 334 3347090

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità
Verified by MonsterInsights