Site icon Il Mezzogiorno

La Direzione Cittadina di Sinistra Ecologia e Libertà di Pozzuoli comunica le avvenute dimissioni del Coordinatore Cittadino Antonio D’Isanto, a causa di motivazioni personali.

“E’ con una nota di rammarico che mi vedo costretto a rassegnare le dimissioni dalla carica di Coordinatore Cittadino, a causa della necessità di dovermi trasferire in Germania, dove frequenterò una scuola di dottorato, al fine di continuare ad inseguire quello che è sempre stato il sogno della mia vita: fare ricerca. A questo partito, ai compagni e agli amici che lascio in questa splendida città devo molto, per tutto quello che ho appreso nel corso di questi anni in quella che considero innanzi tutto un’esperienza di vita. Allo stesso modo la mia speranza è di lasciare un buon ricordo dal punto di vista personale e per quello che è stato il mio agire politico finora. La politica per me è sempre stata una passione, e tale è rimasta fino alla fine, ma purtroppo le condizioni attuali del nostro Paese mettono noi giovani talvolta davanti a scelte difficili. Mi duole dover constatare tuttavia che il governo Renzi, sulla falsariga dei suoi predecessori, non sta facendo nulla per migliorare tale condizione. In questi uomini, donne e ragazzi che ho conosciuto nel corso di questi anni però, io vedo la speranza di poter costruire un futuro diverso. Sono fiducioso inoltre che chi verrà dopo di me sarà perfettamente in grado di proseguire l’opera che SEL Pozzuoli, unitamente alla coalizione di governo della città, sta portando avanti per cambiare Pozzuoli. A loro in ogni caso, resterò sempre vicino, seppure con un ruolo ed in un’ottica diversi, con il cuore e con la mente.”

Alla presenza del responsabile della Segreteria Provinciale Angelo Lucignano, la direzione cittadina di SEL ha eletto all’unanimità il Coordinamento congiunto che guiderà il partito puteolano, formato dai compagni Raffaele Visconti, Simona Daniele e Maurizio Marchetti.

Pubblicità
Exit mobile version