L’appuntamento il 10 luglio alle ore 10:00 alla Camera di Commercio di Salerno (Via Roma 29). Ci sarà anche il presidente nazionale Federconsumatori Michele Carrus


SALERNO – Federconsumatori Campania organizza un evento di cruciale importanza per affrontare la crescente problematica del gioco d’azzardo online nella provincia di Salerno. Il 10 luglio 2024, presso la Sala Convegni della Camera di Commercio di Salerno (Via Roma 29), a partire dalle 10:00 si terrà una Tavola Rotonda dal titolo “Mafie, Dipendenze, Giovani: La crescita impetuosa del gioco d’azzardo online nella provincia di Salerno.

L’evento sarà coordinato dalla giornalista Brigida Vicinanza del Mattino e vedrà la partecipazione di ospiti di primo piano tra le istituzioni del salernitano, enti e associazionismo. Il Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, aprirà i lavori con i suoi saluti; interverranno poi Giovanni Berritto, Presidente di Federconsumatori Campania, Massimiliano Vigarani, ricercatore e autore de “Il Libro nero dell’azzardo” per Federconsumatori Modena, e Antonio Apadula, Segretario generale della CGIL di Salerno. Inoltre, saranno presenti Paola Lanzara, Sindaco di Castel San Giorgio (SA) – comune finito tristemente alle cronache perché quello con la maggior spesa pro-capite per il gioco d’azzardo online, oltre ad Anselmo Botte, Presidente di AUSER Campania, Marzio Govoni, Presidente di Federconsumatori Modena, Antonella Grandinetti, Direttrice del SERD 2 Salerno, e Aniello Baselice, Presidente dell’Osservatorio Regionale sul Disturbo da Gioco d’Azzardo.

Parteciperanno anche Franco Tavella, Segretario generale dello SPI CGIL Campania Napoli, Denise Amerini, Responsabile nazionale dei Comitati regionali della Campagna Mettiamoci in Gioco, e Giancarlo Conticchio, Questore di Salerno. L’evento vedrà inoltre la presenza di Michele Carrus, Presidente nazionale di Federconsumatori, la cui partecipazione sottolinea l’importanza e la rilevanza del tema trattato.

Gli ultimi dati riportano una situazione preoccupante: la provincia di Salerno è tra le più colpite dalla piaga del gioco d’azzardo online. La provincia è all’ottavo posto nazionale secondo il “Libro Nero dell’Azzardo 2024” per spesa pro-capite nel gioco online e vanta due comuni nella top 100 nazionale: oltre a Castel San Giorgio primatista assoluto, al 41mo posto in classifica c’è anche Capaccio-Paestum.

Questo fenomeno non solo ha delle implicazioni economiche devastanti, ma è strettamente legato all’incremento di problematiche sociali, dipendenze e attività criminali. L’incontro si propone di analizzare il fenomeno del gioco d’azzardo online e il suo impatto sulla popolazione giovanile e sulle famiglie, esaminare i collegamenti tra il gioco d’azzardo e le mafie, discutere delle misure di prevenzione e degli interventi necessari per contrastare il fenomeno, e promuovere una maggiore consapevolezza e un’informazione più capillare sul territorio.

L’evento è aperto alla partecipazione delle associazioni del territorio, che sono invitate a portare il loro contributo e a unirsi alla discussione per costruire insieme una strategia efficace contro il gioco d’azzardo.

Giovanni Berritto, Presidente di Federconsumatori Campania, ha dichiarato: “È fondamentale agire prontamente e con determinazione per arginare l’espansione del gioco d’azzardo, che sta devastando le vite di molti giovani e le loro famiglie. La collaborazione tra istituzioni, associazioni e cittadini è essenziale per creare un fronte comune contro questo fenomeno”.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità
Verified by MonsterInsights