22 Aprile 2024

Continua la collaborazione tra Roncadin, azienda di Meduno (PN) specializzata nella produzione di pizze surgelate di alta qualità, e L’Antica Pizzeria Da Michele in the world, custode della tradizione del “tempio della pizza di Napoli”, L’Antica Pizzeria Da Michele appunto, che con i suoi 150 anni di storia è diventata vessillo della pizza in Italia e nel mondo. Dopo il successo della Margherita in versione frozen, presentata a MARCA 2022 e presente nei banchi freezer da quest’estate, sta per arrivare nella GDO anche la seconda delle due sole tipologie proposte dalla storica pizzeria napoletana, e cioè la Marinara.

«Anche questo prodotto è frutto del lungo lavoro di ricerca e sperimentazione condotto fianco a fianco con Antonio Falco, pizzaiolo dell’Antica Pizzeria Da Michele in the world, per riproporre in versione frozen una ricetta che si tramanda da generazioni, mantenendo tutte le caratteristiche dell’originale – commenta l’amministratore delegato Dario Roncadin –. I plus del prodotto sono l’impasto lievitato 24 ore e realizzato con solo cinque ingredienti, la salsa agliata con pomodoro 100% italiano, basilico 100% italiano e cottura in forno a legna su pietra lavica».

«Proporre la marinara come seconda pizza in versione frozen è un vero e proprio omaggio alla nostra storica casa madre di Napoli, nota a tanti per offrire questa variante a ruota di carro, assieme alla margherita – spiega Alessandro Condurro, AD de l’Antica Pizzeria Da Michele in the world –. Siamo curiosi di conoscere l’accoglienza che sarà riservata questo prodotto su un mercato ampio e variegato come quello della GDO».

«La marinara è nota per essere la ‘trappola del pizzaiolo’ – continua Francesco De Luca, AD de l’Antica Pizzeria Da Michele in the world –. Semplice solo in apparenza, è in realtà da questa pizza che si può giudicare la vera maestria. Siamo felici, dunque, di aver raggiunto un livello tale da poter proporre questo prodotto anche in versione frozen, accettando una vera e propria sfida, sempre fianco a fianco con Roncadin».

Come già per la Margherita, anche per la nuova Marinara il packaging è stato studiato per ricordare quello classico della pizzeria da asporto: riprende il celebre logo de L’Antica Pizzeria Da Michele con il volto di Michele Condurro e, essendo realizzato in fibra vergine, vi si può gustare direttamente la pizzadopo averla cucinata in forno, risparmiando tempo e anche l’acqua e l’energia che servono per lavare le stoviglie. Sul pack sono presenti anche le indicazioni per la preparazione alternativa in padella: bastano infatti 10/13 minuti di cottura a fiamma medio-bassa in una padella antiaderente con coperchio per poter gustare una pizza fragrante e digeribile.

Il film protettivo che avvolge la pizza è compostabile e, come tutte le pizze prodotte da Roncadin, anche la nuova Marinara “L’Antica Pizzeria Da Michele” viene realizzata nello stabilimento di Meduno alimentato al 100% con energia elettrica da fonti rinnovabili certificate. 

La Marinara “L’Antica Pizzeria Da Michele” prodotta da Roncadin sarà in vendita in confezioni da 341g (1 pizza) al prezzo consigliato di 2,99 euro.

Roncadin SpA SB con sede a Meduno (Pordenone), nasce nel 1992 per la produzione di pizza italiana di qualità per la grande distribuzione nazionale ed internazionale. Oggi in azienda lavorano circa 750 persone, il fatturato 2022 ha raggiunto i 155 milioni di euro e si producono 100 milioni di pezzi all’anno. Pizze e snack sono realizzati con di materie prime di altissima qualità e un metodo di produzione che riproduce le caratteristiche della pizza tradizionale, inclusa la cottura in forno a legna su pietra e la farcitura a mano. Dal 2021 Roncadin è una Società Benefit, che si impegna a operare in modo responsabile verso l’ambiente, le persone e il territorio, in un’ottica di sviluppo sostenibile. www.roncadin.it

MITW, L’Antica Pizzeria Da Michele in the world

La tradizione de l’antica pizzeria da Michele mantiene, in tutto il mondo, l’allure inconfondibile della sede di Napoli che, attiva dal 1870, si è guadagnata l’appellativo de ‘il Tempio della Pizza”. 

La Michele in the World nasce nel 2012 con l’obiettivo di esportare nel mondo la tradizione della storica pizzeria di Napoli, i suoi sapori e la cultura gastronomica. 

Attualmente è presente in 43 sedi nel mondo (Napoli, Tokyo, Fukuoka, Yokohama, Barcellona, Ibiza, Badalona, Milano, Bologna, Firenze, Verona, Trieste, Torino, Genova, Lecce, Bari, Taranto, Salerno, Aversa, Pompei, Crotone, Palermo, Berlino, Amburgo, Colonia, Dubai City Walk, Dubai JBR, Dubal Hills Mall, Los Angeles, Santa Barbara, New York, Al Khobar, Riyadh, Jeddah, Roma Flaminio, Roma Eur, Roma Tuscolana, due sedi a Londra, Manchester, Amsterdam, Prishtina, Malta) più due Michele Express, nuovo format più informale, con pizza a portafoglio, attualmente al Franciacorta Village (in provincia di Brescia) in versione truck e al Valdichiana Village, in Toscana. www.micheleintheworld.com

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità
Verified by MonsterInsights