23 Aprile 2024

“La Cassa Ragionieri selezionerà i gestori ai quali affidare il proprio patrimonio mobiliare attraverso una gara pubblica europea. In passato ci siamo affidati al modello della Sicav, ma abbiamo avvertito l’esigenza di esercitare un maggiore controllo e un ruolo diretto più attivo”.

Lo ha detto Luigi Pagliuca, presidente della Cassa nazionale di previdenza dei ragionieri.

“Il nuovo Consiglio di amministrazione – spiega il numero uno della Cnpr – ha delineato un diverso modello di investimenti che ci permetterà di indirizzare più da vicino le scelte strategiche, finalizzate a garantire l’equilibrio di lungo periodo, e controllarne il rispetto da parte dei gestori”.
“Selezioneremo cinque gestori – continua Pagliuca – e a ognuno di loro affideremo una cifra variabile fra i 120 milioni e i 300 milioni di euro. Ognuno di questi replicherà l’asset allocation complessiva della Cassa, in modo tale da poter confrontare le diverse performance di gestione. Nel bando di gara ci siamo riservati di sostituire ogni anno il gestore che ha raggiunto i risultati meno brillanti”.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Verified by MonsterInsights