1 Luglio 2022

“Il protocollo d’intesa firmato questa mattina a Santa Lucia tra la Regione e l’Arma dei Carabinieri rappresenta un’ulteriore spinta ad accorciare i tempi e fornire immediatamente azioni concrete per limitare il proliferare degli incendi nella Terra dei Fuochi”.

 

Così in una il consigliere Pd Antonella Ciaramella. “Nonostante la riduzione del numero di roghi rispetto agli anni precedenti, siamo ben lontani dall’uscire dall’emergenza salute. Troppi fumi tossici e ancora troppa spazzatura abbandonata nelle strade periferiche delle città. Solo nella scorsa settimana, infatti, nella zona compresa tra Casoria, Afragola e Caivano si sono registrati altri roghi che continuano a mettere a repentaglio la salute dei cittadini – aggiunge Ciaramella – .
Gli accordi sono positivi se prodromici a fornire strumenti immediati a tutela del territorio. Strumenti di cui i cittadini stessi devono essere informati e partecipi. L’ultimo protocollo si somma ai precedenti e la situazione al momento è rimasta immutata, è necessario fare un punto su quanto è stato realizzato e quanto ancora c’è da fare affinchè le misure da adottare non rimangano ‘sulla carta’. Non possiamo più restare soli mentre la terra continua a bruciare”, conclude Ciaramella.

Print Friendly, PDF & Email