Site icon Il Mezzogiorno

UN NUOVO INIZIO DI SUCCESSO E DI BUON AUSPICIO PER IL FUTURO DEL SALONE INTERNAZIONALE DI GINEVRA

UN NUOVO INIZIO DI SUCCESSO E DI BUON AUSPICIO PER IL FUTURO DEL SALONE INTERNAZIONALE DI GINEVRA

·       37 espositori, 23 anteprime (13 mondiali, 10 europee), 157 veicoli esposti

·       168’000 visitatori

·       2’000 giornalisti accreditati, oltre 60 canali televisivi

·       Un formato che favorisce l’interazione tra espositori e pubblico

·       La prossima edizione si svolgerà dal 17 al 23 febbraio 2025

Il Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra (GIMS) ha chiuso la sua 91a edizione domenica sera, 3 marzo, con un bilancio soddisfacente, segnando un promettente ritorno per uno degli eventi internazionali più prestigiosi dell’industria automobilistica. In verita più che di un ritorno si dovrebbe parlare di una vera e propria start-up, considerando tutti I cambiamenti avvenuti nel mondo automotive, ma anche all’interno della struttura organizzativa del GIMS.

Il nuovo format adottato, volto sia a soddisfare al meglio le aspettative degli espositori sia ad offrire un’esperienza più ampia e varia ai visitatori, proietta GIMS in una nuova era, dove la situazione di rapido mutamento del settore e delle sue esigenze, richiedono maggiore flessibilità e agilità.

Nel dettaglio, GIMS 2024 ha ospitato 23 anteprime mondiali ed europee, accogliendo 37 espositori, tra cui 19 costruttori, che hanno svelato ben 23 anteprime: 13 mondiali e 10 europee.

World Premieres                                           Premieres Europee

Dacia Duster                                                  BYD Seal U DM-i

Dacia Sandrider                                             BYD Tang

Dacia Spring                                                  Denza N7 (BYD)

IM L6                                                              Yangwang U8 (BYD)

Kimera Automobili EVO38                             Erreerre Fuoriserie

MG Motor MG3 Hybrid                                   LMI Beeway

Microlino Lite                                                  Lucid Air Pure RWD

Motosacoche Type A                                     Lucid Air Sapphire

Pininfarina/Foxtron Model B                          Lucid Gravity

Renault 5 E-Tech 100% Electric                   Shenzer Shooting Star SZ200

Shenzer Royal Palace SZ600

Silence Ecosystem

Totem Automobili GTA Modificata

L’affluenza del pubblico

Sono stati 168.000 i visitatori che hanno percorso i corridoi della fiera nel corso della settimana di apertura. Con una tendenza in aumento, per raggiungere il picco del “sold-out” nelle giornate di venerdì e sabato, con 40.000 ingressi, la capacità massima dei padiglioni del Palexpo.

Questo dato ribadisce la volontà del pubblico di incontrare direttamente espositori e produttori per scoprire le ultime novità, metterle a confronto e vivere le emozioni che sono una componente essenziale della passione per l’automobile.

Alexandre de Senarclens, Presidente della Fondazione Comitato Permanente del Salone Internationale dell’Automobile di Ginevra, ha dichiarato: “Sono convinto dell’importanza e della necessità di GIMS. Data la grande importanza dell’automobile nella nostra società, ora e in futuro, l’industria ha bisogno di una voce e di una piattaforma comuni per tutti i costruttori, per interagire con il pubblico e i clienti finali nel mondo reale. Alla luce dell’incoraggiante affluenza registrata in questa 91a edizione, sia da parte dei visitatori che dei rappresentanti dei media, il Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra può e deve ricoprire questo ruolo”.

Il palcoscenico automobilistico mondiale

GIMS ha confermato il suo ruolo di piattaforma fondamentale per il lancio di nuovi modelli, ma anche quello di luogo d’incontro e confronto per i professionisti del settore e lo sviluppo delle connessioni industriali. La giornata dedicata alla stampa, iniziata con la cerimonia di premiazione del premio Auto dell’Anno 2024 assegnato alla Renault Scenic E-Tech Electric, e anche quella successiva, hanno riunito 2.000 giornalisti generando un impatto mediatico significativo in ambito internazionale. Ad oggi, più di 60 canali televisivi globali hanno fatto eco allo svolgimento di GIMS 2024 e alle novità presentate in fiera.

Il Forum “Auto.Future.Now” 2024, che si è svolto martedì 27 febbraio, ha accolto sul suo palco figure di spicco dell’industria automobilistica e degli sport motoristici, tra cui tre Amministratori Delegati di marchi presenti al Salone. Di fronte a un pubblico attento e qualificato, il futuro dell’automobile è stato discusso dal punto di vista industriale, tecnologico e sportivo.

Il traffico social di GIMS ammonta a 4.320.000 impressioni, 2.000.000 visualizzazioni video e un numero di follower e abbonati pari a 271.500. GIMS TV, canale lanciato durante GIMS Qatar 2023 con il programma quotidiano “The Daily Show”, è stato un grande successo con 230.000 visualizzazioni.

Una piattaforma unica che connette i marchi e il pubblico

Al centro di questa edizione, l’incontro tra espositori e pubblico ha assunto una nuova dimensione, più stretta e interattiva. I visitatori hanno avuto l’opportunità unica di confrontarsi direttamente con dirigenti, designer e ingegneri di un brand, scoprendo così nel dettaglio le novità dei modelli presentati e “il dietro le quinte” del settore. Questa vicinanza ha arricchito l’esperienza dei visitatori, trasformando ogni stand in uno spazio di scoperta e condivisione.

Zone tematiche che stimolano la curiosità e l’esperienza

Le quattro zone tematiche, Adrenaline Zone, Design District, Mobility Lab e Next World sono state epicentro di curiosità e hanno suscitato un forte interesse tra i visitatori. Ogni spazio, dedicato ad un particolare aspetto dell’automotive, offriva una dimensione informativa, ludica o esperienziale.

Progettata in collaborazione con il franchise di e-gaming Gran Turismo e Lamborghini, la zona Next World ha permesso ai visitatori di provare a battere il tempo stabilito dal pilota Campione Europeo di Gran Turismo, Giorgio Mangano. Più di 5.000 giocatori, di età compresa tra i 16 e gli oltre 80 anni, hanno provato le loro chance per tutta la durata del Salone.

Anche le masterclass di design automobilistico, condotte dal designer Frank Stephenson, hanno riscosso un grande successo di pubblico. Le sessioni programmate prima dell’apertura del GIMS 2024 sono state tutte prenotate in anticipo, richiedendo l’organizzazione di sessioni aggiuntive.

A queste zone tematiche si è aggiunta la “Classics Gallery” dedicata a “100 anni di icone”: un viaggio attraverso un secolo di storia automobilistica per mezzo di 40 modelli iconici, la maggior parte dei quali fu a suo tempo presentata in anteprima mondiale a Ginevra.

Sandro Mesquita, CEO del Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra, ha affermato: “Il nostro evento ha dimostrato la propria importanza, sottolineando la necessità che professionisti e pubblico si incontrino per scambiare, scoprire e vivere un’esperienza comune. Il concept espositivo, che mescola stand tradizionali e zone tematiche, è stato particolarmente apprezzato per la sua capacità di offrire un’esperienza ricca e diversificata. Questo nuovo format consente inoltre una maggiore flessibilità nell’offerta agli espositori, consentendo loro di partecipare al GIMS attraverso uno stand tradizionale personalizzato o all’interno di una determinata zona tematica, in base alle proprie necessità”.

Le date di GIMS 2025

Le date della prossima edizione del Salone di Ginevra sono già definite: dal 17 al 23 febbraio 2025. Le iscrizioni per gli espositori sono già aperte. Numerosi rappresentanti di marchi non presenti all’edizione 2024 hanno visitato il Salone e si sono confrontati con la Direzione GIMS per uno scambio di opinioni e visioni del mondo automotive, al fine di poter valutare una partecipazione il prossimo anno.

Gli organizzatori promettono un’edizione ancora più ricca e immersiva, sempre più da vivere e scoprire.

Per quanto riguarda invece GIMS Qatar, tornerà a Doha nel quarto trimestre del 2025, con date che verranno communicate a tempo debito.

A proposito del Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra (GIMS):

Il Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra, dal 1905 rappresenta un trampolino di lancio per il futuro della mobilità. E’ ampiamente riconosciuto come il più importante Salone automobilistico in Europa, così come uno dei più prestigiosi e influenti a livello mondiale e si svolge con cadenza annuale. Con il lancio del GIMS Qatar nel 2023, il Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra estende il suo marchio ed il suo raggio d’azione ad una nuova location, Doha, con cadenza biennale. L’organizzatore e detentore dei diritti del GIMS, è la Fondazione Comitato Permanente del Salone Internazionale dell’Automobile con sede a Ginevra.

UN NUOVO INIZIO DI SUCCESSO E DI BUON AUSPICIO PER IL FUTURO DEL SALONE INTERNAZIONALE DI GINEVRA

Pubblicità
Exit mobile version