IL SALOTTO A TEATRO OSPITA GLI ATTORI DI MINE VAGANTI

TEATRO COMUNALE CASERTA

SABATO 18 GENNAIO ORE 18,30

 

  Sabato 18 gennaio alle ore 18,30 al Teatro Comunale di Caserta nuovo appuntamento del ciclo “Il Salotto a Teatro”, incontri tra i protagonisti della scena e il pubblico.

Ospiti de “Il Salotto a Teatro”, curato dalla giornalista Maria Beatrice Crisci, saranno gli attori Francesco Pannofino, Paola Minaccioni, Arturo Muselli, Giorgio Marchesi e Caterina Vertova in scena al Comunale con lo spettacolo, in prima nazionale, “Mine Vaganti” di Ferzan Ozpetek.

L’iniziativa è organizzata dal Teatro Pubblico Campano. Chi parteciperà all’evento potrà documentare e diffondere sui social media i post, le fotografie e i selfie usando l’hashtag #salottoateatro e l’evento potrà essere seguito anche sul web.

Leggi il seguito

Riardo, Visioni Arte&Design, alla Fiera del Mobile sabato 18 dicembre sarà di scena: Musica e Poesia-Sulle ali dell’emozione

Riardo (Caserta) – Ci sarà domani, 18 gennaio 2020,  l’evento Musica e Poesia, nell’ambito della Mostra d’arte&Design Visioni, allestita sin dal 30 novembre scorso presso la Fiera del Mobile di Riardo. La serata culturale che era stata inizialmente organizzata per il 21 dicembre dello scorso anno fu rimandata a data da destinarsi per le sfavorevoli condizioni metereologiche che avevano fatto addirittura tanti danni alla città da renderla impercorribile.

Visioni di Arte & Design, dopo il successo del Vernissage del 30 novembre scorso, continua con altrettanto successo con le opere esposte ed ammirate dalla numerosa affluenza di ospiti richiamati dal luogo, la Fiera del Mobile di Riardo, e dalla iniziativa artistica che espone opere di alcuni dei migliori artisti del panorama dell’Arte attuale, L’evento è organizzato dalla giornalista Laura Ferrante.

Leggi il seguito

“Il BAMBINO con la BICICLETTA ROSSA” al TAV

Domenica 19 Gennaio ore 18.00

Di e regia GIOVANNI MEOLA e con ANTIMO CASERTANO

Un caso di cronaca: il primo rapimento di un minore finito tragicamente nel nostro paese.

Viareggio, Gennaio 1969: la ‘strategia della tensione’ è ancora a qualche mese dall’avere inizio, mentre sta avendo termine il ‘boom economico’.

Ermanno Lavorini, 12 anni, esce già da solo inforcando la sua bicicletta Super Aquila rossa.

Ma un pomeriggio, da quel giro in bici, non torna più.

Primo evento mediatico in assoluto in Italia, il caso-Lavorini fu sulla bocca di tutti, tutti si sentirono genitori, fratellini o sorelline del piccolo rapito.

Leggi il seguito