Erika Chiappinelli: visite guidate del periodo natalizio dal 26 dicembre all'8 gennaio

LUNEDÌ 26 DICEMBRE 2022 ALLE ORE 10:00

Indice dei contenuti

Dal Rione Sanità ai quartieri spagnoli, tra vichi e vicarielliPartiremo da Porta San Gennaro, in piazza Cavour, per raggiungere quella che una volta era la necropoli della città, al di fuori delle mura. Scopriremo i vicoletti del Rione Sanità, i suoi palazzi settecenteschi, come il Palazzo dello Spagnuolo, la Chiesa di Santa Maria alla Sanità e il culto di San Vincenzo Ferrer. Ne approfitteremo anche per ammirare i murales e per parlare del progetto di rivalutazione del quartiere. Da lì raggiungeremo a piedi i quartieri spagnoli, il reticolo di vicoli alle spalle della famosa via Toledo. Costruiti negli anni ’30 del sedicesimo secolo, per volontà del viceré Pedro da Toledo, per poter stanziare le truppe spagnole, i quartieri hanno subito fino a qualche anno fa la pessima fama di zona pericolosa all’interno della metropoli partenopea. Grazie a numerosi interventi, la maggior parte dei quali “partiti dal basso”, i quartieri spagnoli sono oggi uno dei punti focali del turismo della città.
Vedremo il largo degli artisti, con il famoso murales di Maradona e la Iside di Francisco Bosoletti, il vico Totò, i murales di Cyop&kaf, parleremo della sedia delle edicole sacre e della “sedia della fertilità.POSTI LIMITATI!
INFO E PRENOTAZIONI:
L’itinerario si svolgerà lunedì 26 dicembre alle ore 10, prenotazione obbligatoria entro sabato 24 dicembre alle ore 23.
La visita si svolgerà con un minimo e un massimo di partecipanti, la conferma definitiva dello svolgimento del tour verrà data ai partecipanti il giorno precedente il tour, in mattinata.
La prenotazione è obbligatoria. Per prenotare, inviare un SMS o un whatsapp al numero 3492949722 oppure una mail all’indirizzo erika83e@gmail.com indicando numero di persone e recapito telefonico.
Contributo richiesto per la visita guidata: 20 euro a persona
ragazzi da 8 a 15 anni: 10 euro
Appuntamento in piazza Cavour, al di sotto della Porta San Gennaro.
I posti sono limitati.
Tour guidato dalla dott.ssa Erika Chiappinelli, guida turistica abilitata della Regione Campania.
Link dell’evento: https://fb.me/e/4HLcOX2CaLUNEDÌ 26 DICEMBRE 2022 DALLE ORE 15:00 ALLE 18:00

Le origini di Neapolis: tour del centro storico con Chiostro di Santa ChiaraConoscete le origini di Napoli? La città greco-romana, oggi nota come “centro antico”, trova le sue origini nel V sec. a.C., quando fu fondata secondo uno schema ippodameo, un incrocio tra cardini e decumani, circondato da mura, con delle porte. La chiamarono Neapolis, “città nuova”, perché “nuova” rispetto all’insediamento precedente, sul mare, dell’VIII sec. a. C.
I decumani sono tre: quello superiore, l’Anticaglia, nell’antichità zona di teatri; il decumano maggiore, con l’antico foro e le chiese gotiche, e quello inferiore, Spaccanapoli, che taglia in due la città.
Visitiamo la Cappella del Tesoro di San Gennaro all’interno del Duomo di Napoli e il Chiostro maiolicato della Basilica di Santa Chiara.Durata del tour: tre ore
Costo del tour: 15 euro a persona (biglietto di ingresso del Chiostro di Santa Chiara escluso).
ragazzi da 8 a 15 anni: 10 euro a persona, biglietti di ingresso esclusi.
I posti sono limitati per rispettare le norme anti-covid di distanziamento.
INFO E PRENOTAZIONI:
Appuntamento in piazza del Gesù, accanto all’obelisco dell’Immacolata, lunedì 26 dicembre alle ore 15.
Prenotazione obbligatoria entro sabato 24 dicembre alle ore 23: inviare una mail a erika83e@gmail.com o contattare tramite sms o whatsapp il numero 3492949722
Fornire nome, cognome e recapito telefonico.
Il tour si svolgerà al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti, la conferma definitiva verrà data ai prenotati domenica 25 dicembre, in mattinata.
POSTI LIMITATI
L’itinerario è a cura della dott.ssa Erika Chiappinelli, guida turistica abilitata della Regione Campania
Link dell’evento: https://fb.me/e/3ixNme70mMERCOLEDÌ 28 DICEMBRE 2022 DALLE ORE 10:00 ALLE 13:00

Petraio e Rampe di Pizzofalcone – c’è chi scende e c’è chi saleDue tour in uno! Attraverseremo i quartieri del Vomero e di Chiaia, percorrendo prima i gradini del Petraio, e poi, arrivati in Piazza del Plebiscito, salendo per le rampe di Pizzofalcone.
Sapete perché il Petraio si chiama così?Scopriamolo insieme, osservando dall’alto gli scorci più belli della città. Siete mai stati a Pizzofalcone? Conoscete villa Ebe, il capolavoro neogotico di Lamont Young a Napoli?
Prenotate il tour per scoprirne la storia!Durata del tour: tre ore
Costo: 15 euro a persona
Obbligatorio portare la mascherina e mantenere il distanziamento.
L’itinerario è a cura della dott.ssa Erika Chiappinelli, guida autorizzata della Regione Campania
POSTI LIMITATI per le norme anti-contagio
Prenotazione obbligatoria entro lunedì 26 dicembre alle ore 23:
inviare una mail a erika83e@gmail.com o contattare telefonicamente (anche sms o whatsapp) il numero 3492949722.
Fornire nome, cognome e recapito telefonico.
Appuntamento mercoledì 28 dicembre alle ore 10 in via Cimarosa, al Vomero, Napoli, all’uscita della funicolare di Chiaia.
Il tour si svolgerà con un minimo e un massimo di partecipanti, la conferma definitiva verrà data il giorno precedente al tour.
link dell’evento: https://fb.me/e/31seRlRpGGIOVEDÌ 29 DICEMBRE 2022 DALLE ORE 15:00 ALLE 18:00

Le origini di Neapolis: tour del centro storico con Chiostro di Santa ChiaraConoscete le origini di Napoli? La città greco-romana, oggi nota come “centro antico”, trova le sue origini nel V sec. a.C., quando fu fondata secondo uno schema ippodameo, un incrocio tra cardini e decumani, circondato da mura, con delle porte. La chiamarono Neapolis, “città nuova”, perché “nuova” rispetto all’insediamento precedente, sul mare, dell’VIII sec. a. C.
I decumani sono tre: quello superiore, l’Anticaglia, nell’antichità zona di teatri; il decumano maggiore, con l’antico foro e le chiese gotiche, e quello inferiore, Spaccanapoli, che taglia in due la città.
Visitiamo la Cappella del Tesoro di San Gennaro all’interno del Duomo di Napoli e il Chiostro maiolicato della Basilica di Santa Chiara.Durata del tour: tre ore
Costo del tour: 15 euro a persona (biglietto di ingresso del Chiostro di Santa Chiara escluso).
ragazzi da 8 a 15 anni: 10 euro a persona, biglietti di ingresso esclusi.
I posti sono limitati per rispettare le norme anti-covid di distanziamento.
INFO E PRENOTAZIONI:
Appuntamento in piazza del Gesù, accanto all’obelisco dell’Immacolata, giovedì 29 dicembre alle ore 15.
Prenotazione obbligatoria entro martedì 27 dicembre alle ore 23: inviare una mail a erika83e@gmail.com o contattare tramite sms o whatsapp il numero 3492949722
Fornire nome, cognome e recapito telefonico.
Il tour si svolgerà al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti, la conferma definitiva verrà data ai prenotati mercoledì 28 dicembre, in mattinata.
POSTI LIMITATI
L’itinerario è a cura della dott.ssa Erika Chiappinelli, guida turistica abilitata della Regione Campania
Link dell’evento: https://fb.me/e/5zXuPxYviVENERDÌ 30 DICEMBRE 2022 ALLE ORE 10:30

Certosa di San Martino e Pedamentina: c’è chi scende e c’è chi saleLa Certosa è, probabilmente, con le sue sezioni dedicate alla storia e alle arti napoletane, il museo più rappresentativo della città di Napoli.
Costruita a partire dal 1325 circa, viene restaurata nel corso dei secoli, e, da un’iniziale aspetto gotico, diventa uno degli esempi più eclatanti del barocco napoletano, grazie alle opere di artisti come Cosimo Fanzago e Niccolò Tagliacozzi Canale.
Artisti del calibro di Luca Giordano, Jusepe De Ribera, Battistello Caracciolo e Domenico Gargiulo hanno decorato gli ambienti della chiesa e delle sale del quarto del priore.
La Certosa di San Martino, un tempo luogo di clausura del rigido ordine monastico dei certosini, oggi, in quanto museo, ospita la sezione presepiale, la Cona dei Lani, la sezione del Quarto del Priore, i chiostri con il cimitero dei monaci, l’androne delle carrozze, e tante altre sezioni. Offre, inoltre, scorci panoramici senza eguali sulle vigne, sulla città e sul golfo di Napoli.
Al termine del tour all’interno della Certosa, percorreremo la Pedamentina di San Martino, fino a Montesanto.
Lungo i 414 gradini della Pedamentina, una delle più belle scale di Napoli, ci soffermeremo sul panorama e individueremo, dall’alto, i monumenti più importanti della città.
Una volta arrivati a Montesanto, potrete raggiungere nuovamente il punto di partenza con la funicolare, o restare al centro.POSTI LIMITATI!INFO E PRENOTAZIONI:
L’itinerario si svolgerà venerdì 30 dicembre alle ore 10e30, prenotazione obbligatoria entro mercoledì 28 dicembre alle ore 23.
La visita si svolgerà con un minimo e un massimo di partecipanti, la conferma definitiva verrà data ai partecipanti il giorno giovedì 29 dicembre, in mattinata.
Per prenotare, inviare un SMS o un whatsapp al numero 3492949722 oppure inviare una mail all’indirizzo erika83e@gmail.com e specificare nome, cognome e recapito telefonico.
Contributo richiesto per la visita guidata: 10 euro a persona (biglietto di ingresso della Certosa escluso)
Biglietto di ingresso al Museo della Certosa di San Martino: 6 euro (biglietto intero), 2 euro (biglietto ridotto)
Appuntamento alle ore 10e30 all’ingresso della Certosa, Largo San Martino.
In caso di pioggia, dopo la visita della Certosa, percorreremo le strade del Vomero per vedere le ville liberty, invece di percorrere la Pedamentina.
Itinerario a cura della dott.ssa Erika Chiappinelli, guida turistica abilitata della Regione Campania
link dell’evento: https://fb.me/e/3cK2ruYQsDOMENICA 1 GENNAIO 2023 DALLE ORE 16:00 ALLE 18:00

Domenica gratuita al MANN – Museo archeologico nazionale di NapoliApprofittiamo dell’ingresso gratuito, previsto dall’iniziativa #domenicaalmuseo, per visitare il Museo Archeologico Nazionale di Napoli.
Quali erano le tradizioni e le usanze degli antichi romani?
Scopriremo la storia del palazzo, i reperti e gli affreschi sepolti dall’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C. e la collezione Farnese.POSTI LIMITATI!!!
Il tour si svolgerà al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti, la conferma definitiva verrà data il 31 dicembre, in mattinata.Itinerario e visita guidata a cura della guida turistica abilitata della Regione Campania Erika Chiappinelli.Prezzo del tour: 12 euro a persona
Verranno forniti whisper e auricolari al raggiungimento di un certo numero di partecipanti.
Durata del tour: 2 ore e mezzaAppuntamento all’ingresso del museo (lato esterno, a sinistra) domenica 1 gennaio alle ore 16. Si raccomanda puntualità.
Prenotazione obbligatoria entro venerdì 30 dicembre alle 23 tramite email all’indirizzo erika83e@gmail.com o tramite SMS o WhatsApp al numero 3492949722
link dell’evento: https://fb.me/e/2j9l99RuaLUNEDÌ 2 GENNAIO 2023 DALLE ORE 10:00 ALLE 13:00

Le origini di Neapolis: tour del centro storico con Chiostro di Santa ChiaraConoscete le origini di Napoli? La città greco-romana, oggi nota come “centro antico”, trova le sue origini nel V sec. a.C., quando fu fondata secondo uno schema ippodameo, un incrocio tra cardini e decumani, circondato da mura, con delle porte. La chiamarono Neapolis, “città nuova”, perché “nuova” rispetto all’insediamento precedente, sul mare, dell’VIII sec. a. C.
I decumani sono tre: quello superiore, l’Anticaglia, nell’antichità zona di teatri; il decumano maggiore, con l’antico foro e le chiese gotiche, e quello inferiore, Spaccanapoli, che taglia in due la città.
Visitiamo la Cappella del Tesoro di San Gennaro all’interno del Duomo di Napoli e il Chiostro maiolicato della Basilica di Santa Chiara.Durata del tour: tre ore
Costo del tour: 15 euro a persona (biglietto di ingresso del Chiostro di Santa Chiara escluso).
ragazzi da 8 a 15 anni: 10 euro a persona, biglietti di ingresso esclusi.
I posti sono limitati per rispettare le norme anti-covid di distanziamento.
INFO E PRENOTAZIONI:
Appuntamento in via Duomo, all’esterno della cattedrale, alle ore 10.
Prenotazione obbligatoria entro sabato 31 dicembre alle ore 23: inviare una mail a erika83e@gmail.com o contattare tramite sms o whatsapp il numero 3492949722
Fornire nome, cognome e recapito telefonico.
Il tour si svolgerà al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti, la conferma definitiva verrà data ai prenotati domenica 1 gennaio, in mattinata.
POSTI LIMITATI
L’itinerario è a cura della dott.ssa Erika Chiappinelli, guida turistica abilitata della Regione Campania
Link dell’evento: https://fb.me/e/2wfi5WCjALUNEDÌ 2 GENNAIO 2023 DALLE ORE 15:00 ALLE 17:00

Pizzofalcone e rampe Lamont Young, al tramontoAppuntamento in Piazza del Plebiscito, all’angolo con Piazza Trieste e Trento (a lato del Palazzo Reale). Saliamo lungo via Gennaro Serra fino a Piazza Santa Maria degli Angeli, sede della chiesa barocca omonima. Raggiungiamo, poi, il Monte Echia (o collina di Pizzofalcone), dove è nata la città di Partenope; dove Lucullo, in epoca romana, aveva il giardini della sua incantevole villa; dove abitava Gennaro Serra di Cassano, protagonista della repubblica napoletana del 1799.
Sulla collina è stata girata anche la serie televisiva “I bastardi di Pizzofalcone”, con il commissario Lojacono.
Focus del tour è Villa Ebe, ultima dimora di Lamont Young, architetto visionario vissuto a cavallo tra ‘800 e ‘900. Parleremo della sua storia travagliata e del suo futuro incerto. Scenderemo le rampe fino a via Chiatamone, dove da una vecchia fontana sgorgava la cosiddetta “acqua suffregna”. Il nostro percorso si concluderà davanti al Castel dell’Ovo. Tutto con gli splendidi colori del tramonto partenopeo.
POSTI LIMITATI!INFO E PRENOTAZIONI:
L’itinerario si svolgerà lunedì 2 gennaio alle ore 15, prenotazione obbligatoria entro sabato 31 dicembre alle ore 23.
La visita si svolgerà se verrà raggiunto un numero minimo di partecipanti, la conferma del tour verrà data ai prenotati il giorno precedente il tour, in mattinata.
La prenotazione è obbligatoria, per prenotare inviare un SMS o un WhatsApp al numero 3492949722 oppure una mail all’indirizzo erika83e@gmail.com e indicare nome, cognome e recapito telefonico.
Contributo richiesto per la visita guidata: 10 euro.
Appuntamento alle ore 15 in piazza del Plebiscito angolo Palazzo Reale / Piazza Trieste e Trento.Itinerario a cura della dott.ssa Erika Chiappinelli, guida turistica abilitata della Regione Campania.
link dell’evento: https://fb.me/e/2xVvOY58DMARTEDÌ 3 GENNAIO 2023 ALLE ORE 10:00

Dal Rione Sanità ai quartieri spagnoli, tra vichi e vicarielliPartiremo da Porta San Gennaro, in piazza Cavour, per raggiungere quella che una volta era la necropoli della città, al di fuori delle mura. Scopriremo i vicoletti del Rione Sanità, i suoi palazzi settecenteschi, come il Palazzo dello Spagnuolo, la Chiesa di Santa Maria alla Sanità e il culto di San Vincenzo Ferrer. Ne approfitteremo anche per ammirare i murales e per parlare del progetto di rivalutazione del quartiere. Da lì raggiungeremo a piedi i quartieri spagnoli, il reticolo di vicoli alle spalle della famosa via Toledo. Costruiti negli anni ’30 del sedicesimo secolo, per volontà del viceré Pedro da Toledo, per poter stanziare le truppe spagnole, i quartieri hanno subito fino a qualche anno fa la pessima fama di zona pericolosa all’interno della metropoli partenopea. Grazie a numerosi interventi, la maggior parte dei quali “partiti dal basso”, i quartieri spagnoli sono oggi uno dei punti focali del turismo della città.
Vedremo il largo degli artisti, con il famoso murales di Maradona e la Iside di Francisco Bosoletti, il vico Totò, i murales di Cyop&kaf, parleremo della sedia delle edicole sacre e della “sedia della fertilità.POSTI LIMITATI!
INFO E PRENOTAZIONI:
L’itinerario si svolgerà martedì 3 gennaio alle ore 10, prenotazione obbligatoria entro domenica 1 gennaio alle ore 23.
La visita si svolgerà con un minimo e un massimo di partecipanti, la conferma definitiva dello svolgimento del tour verrà data ai partecipanti il giorno precedente il tour, in mattinata.
La prenotazione è obbligatoria. Per prenotare, inviare un SMS o un whatsapp al numero 3492949722 oppure una mail all’indirizzo erika83e@gmail.com indicando numero di persone e recapito telefonico.
Contributo richiesto per la visita guidata: 20 euro a persona
ragazzi da 8 a 15 anni: 10 euro
Appuntamento in piazza Cavour, al di sotto della Porta San Gennaro.
I posti sono limitati.
Tour guidato dalla dott.ssa Erika Chiappinelli, guida turistica abilitata della Regione Campania.
Link dell’evento: https://fb.me/e/447zK9A9HGIOVEDÌ 5 GENNAIO 2023 DALLE ORE 10:00 ALLE 12:30

Dall’Anticaglia al Rione Sanità, tra sacro e profanoPartiremo da Piazza San Gaetano, l’antica agorà e poi foro di Neapolis. Visiteremo la basilica di San Lorenzo, per poi raggiungere il decumano superiore, l’Anticaglia. Lì si trovavano, in epoca flavia, i teatri romani.
Percorreremo, poi, Vico Limoncello (già Vico Spogliamorti) e, attraverso Porta San Gennaro, arriveremo nel Borgo dei Vergini. Le opere di street art di Bosoletti, di Nafir e di altri artisti iraniani, il murales di Maradona e quello dedicato alle tradizioni napoletane di Antonio Cotecchia, Palazzo dello Spagnuolo e Palazzo Sanfelice, e tante altre particolarità napoletane vi aspettano in questo tour. Dopo la visita della chiesa di Santa Maria della Sanità, meglio conosciuta dai napoletani come la Chiesa di San Becienzo, o anche chiesa del Monacone, in onore di San Vincenzo Ferrer. Scopriremo, infine, dove si trovano la “casa di Totò” e il vicolo della cultura.
POSTI LIMITATI!INFO E PRENOTAZIONI:
L’itinerario si svolgerà giovedì 5 gennaio alle ore 10, prenotazione obbligatoria entro martedì 3 gennaio alle ore 23.
La visita si svolgerà con un minimo e un massimo di partecipanti, la conferma del tour verrà data ai prenotati il giorno prima del tour, in mattinata.
La prenotazione è obbligatoria. Per prenotare, inviare un SMS o un whatsapp al numero 3492949722 oppure una mail all’indirizzo erika83e@gmail.com indicando numero di persone e recapito telefonico.
Contributo richiesto per la visita guidata: 15 euro a persona
Appuntamento in piazza San Gaetano, giovedì 5 gennaio alle ore 10.L’itinerario è a cura della dott.ssa Erika Chiappinelli, guida turistica abilitata della Regione Campania.
Link dell’evento: https://fb.me/e/36f6FGFEMVENERDÌ 6 GENNAIO 2023 DALLE ORE 10:00 ALLE 13:00

Napoli, dai Quartieri Spagnoli al LungomareSapete perché il “Castel dell’Ovo” si chiama così? Da chi sono stati costruiti via Toledo e i quartieri spagnoli? E con quale scopo? E la Galleria Umberto, invece?
Il tour parte da Piazza Carità, con i palazzi anni ’30. Arriviamo alla metro Toledo, dichiarata la più bella d’Europa, e poi saliamo nei quartieri spagnoli, per scoprire i murales di Maradona, di Totò e di tanti altri personaggi famosi napoletani. Napoli è la città contrasti: a ridosso di via Toledo, una delle strade più eleganti, che riempì di meraviglia Stendhal, ci sono quartieri popolari, con abitazioni più modeste, i cosiddetti “bassi”.
La zona “monumentale” di Napoli offre edifici storici come la Galleria Umberto, in stile liberty, il teatro San Carlo, il teatro più antico del mondo ancora attivo, e piazza del Plebiscito, con la chiesa di San Francesco di Paola e il Palazzo Reale. Proseguiamo verso il lungomare, con il suo splendido Castel dell’Ovo, sull’isolotto di Megaride. Proprio lì arrivò, secondo la leggenda, il corpo della sirena Partenope, che fondò Napoli.POSTI LIMITATI!INFO E PRENOTAZIONI:
L’itinerario si svolgerà venerdì 6 gennaio alle ore 10, prenotazione obbligatoria entro mercoledì 4 gennaio alle ore 23.
Prenotazione obbligatoria, posti limitati.
Per prenotare contattare il numero 3492949722 (tramite sms o whatsapp) oppure inviare una mail all’indirizzo erika83e@gmail.com indicando nome, cognome, numero di persone per le quali si vuole effettuare la prenotazione e recapito telefonico.
Il tour si svolgerà al raggiungimento di un certo numero di partecipanti, la conferma definitiva verrà data ai prenotati il giorno che precede il tour, in mattinata.
Contributo richiesto per la visita guidata: 15 euro a persona
8-15 anni: 10 euroItinerario a cura della dott.ssa Erika Chiappinelli, guida turistica abilitata della Regione Campania.
link dell’evento: https://fb.me/e/5CtOejc2rSABATO 7 GENNAIO 2023 DALLE ORE 10:30 ALLE 12:30

Borgo Santo Strato a Posillipo: c’è chi scende e c’è chi saleVisitiamo il Borgo del Casale a Posillipo e la chiesa di Santo Strato. Lontano dal traffico cittadino, scoprirete che Posillipo non è soltanto mare, ma è anche un luogo dove regna la quiete, lontano dal traffico cittadino.
In passato, infatti, la collina era ricca di piccoli borghi, che restarono isolati dalla città fino al 1643, quando il viceré Ramiro de Guzman, duca di Medina, fece costruire le rampe di Sant’Antonio.
Fulcro del villaggio è la chiesa di Santo Strato, dalla quale partono diverse strade e pedamentine.Appuntamento: sabato 7 gennaio alle 10e30 a Posillipo, nei giardinetti di fronte al ristorante Rosiello, all’incrocio tra via Posillipo e via Boccaccio.
La visita guidata si svolgerà con un minimo e un massimo di partecipanti, la conferma del tour verrà comunicata tramite messaggio WhatsApp ai prenotati venerdì 6 gennaio, in mattinata.
Prenotazione obbligatoria entro giovedì 5 gennaio alle ore 23:
inviare una mail a erika83e@gmail.com o contattare telefonicamente (anche sms o whatsapp) il numero 3492949722
Fornire cognome e recapito telefonico
Durata della visita: due ore circa
Contributo richiesto per la visita guidata: 10 euro a persona
POSTI LIMITATI
L’itinerario è a cura di Erika Chiappinelli, guida autorizzata della Regione Campania
link dell’evento: https://fb.me/e/36SWNGzV4DOMENICA 8 GENNAIO 2023 DALLE ORE 10:30 ALLE 12:00

La chiesa di San Giovanni a Carbonara: visita guidataLa chiesa di San Giovanni a Carbonara, recentemente riaperta al pubblico dopo il restauro, fu costruita per volontà degli agostiniani a partire dal 1343, su un suolo donato da Gualtiero Galeota. All’interno del complesso religioso, tra i più affascinanti della città partenopea, è possibile visitare cappella Somma, la cappella Caracciolo di Vico e la cappella Caracciolo del Sole. Tra i monumenti più suggestivi, il monumento funebre di Ladislao di Durazzo, costruito nella prima metà del Quattrocento, per volontà di sua sorella Giovanna II.Appuntamento domenica 8 gennaio alle 10e30 all’esterno della chiesa, in via Carbonara.
durata del tour: un’ora e mezza circa
costo: 10 euro a persona + contributo a piacere per offerta alla chiesa
per i ragazzi da 8 a 15 anni: 10 euro a persona
Posti limitati, prenotazione obbligatoria
La prenotazione deve essere effettuata entro le ore 23 di giovedì 15 dicembre, inviando un SMS o un WhatsApp al numero 3492949722, oppure una email all’indirizzo erika83e@gmail.com
Il tour si svolgerà con un minimo di 10 partecipanti (adulti) e la conferma definitiva verrà data ai partecipanti, al più tardi, durante la mattinata di sabato 7 gennaio.L’itinerario è a cura della dott.ssa Erika Chiappinelli, guida turistica abilitata della Regione Campania.
link dell’evento: https://fb.me/e/67zbFT47i

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità
Verified by MonsterInsights