22 Aprile 2024

Ispirato al brano di Eduardo de Crescenzo, sabato 17 febbraio alle 19 nel centro delle arti e dello spettacolo Omniartecaserta, “Il Teatro cerca Casa” mette in scena Dove c’è il mare, con Antonella Morea accompagna dal M° Vittorio Cataldi. Un omaggio al mare di Napoli con canzoni, poesie e leggende, attraverso le parole di Eduardo, Gibran, Hikmet, Viviani, García Lorca, Ketti Martino, Anna Maria Ortese e i brani di Pino Daniele, Gragnaniello, Dalla, Marini, Ruggeri fra gli altri.

«Qualche tempo fa mi trovavo a passeggiare a via Caracciolo persa nei miei pensieri, – spiega Morea – e non ho potuto fare a meno di di riflettere su quanto il nostro povero mare sia offeso e mortificato da chi non apprezza la sua bellezza, né le sue risorse, inquinandolo e umiliandolo con plastiche e rifiuti di ogni genere. Ho deciso di omaggiarlo, per l’amore sconfinato che provo e per il rispetto che nutro, nonostante il timore della sua forza impetuosa. È iniziata un’intensa ricerca di brani, storie, che raccontassero il nostro splendido mare ed così nato questo spettacolo». 

Torna a Casera la rassegna di spettacoli itineranti in appartamento, ideata da Manlio Santanelli giunta alla dodicesima edizione. Torna nel centro “Omniarte”, spazio culturale e multifunzionale, che abbraccia tutto il mondo dell’arte e dello spettacolo dal vivo, anche con l’organizzazione di festival, stage e vernissage con artisti di livello internazionale.

Info e prenotazioni: http://www.ilteatrocercacasa.it/prenotazioni-e-contatti/ oppure 081 5782460 o 334 3347090 

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità
Verified by MonsterInsights