18 Maggio 2024
Neap Film Festival, al via i laboratori negli uffici cinema del Comune di Napoli

Le attività prenderanno il via giovedì 16 febbraio per poi svilupparsi fino a maggio

 

 

 

Promuovere il cinema come strumento di crescita culturale ed educativa per valorizzare gli spazi urbani con azioni sistemiche per i giovani delle scuole e della città tutta.

 

Questo il motore del Neap Film Festival, rassegna di cinema per le scuole e per la città, che si terrà dal 16 al 20 maggio a Napoli con la direzione artistica di Sabrina Innocenti, presidente di Ecole Cinema, in partenariato con il Comune di Napoli, Direzione Cultura – Cinema e Audiovisivo, Assessorato all’Istruzione e Assessorato alle Politiche Giovanili.

 

L’iniziativa, realizzata nell’ambito del Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola promosso da MiC-Ministero della Cultura e MIM-Ministero dell’Istruzione e del Merito come progetto di rilevanza territoriale, si svilupperà anche attraverso attività laboratoriali per docenti ed alunni, a partire da giovedì 16 febbraio nello spazio cohousing cinema di Palazzo Cavalcanti in via Toledo

con un laboratorio di formazione docenti a cura dell’Associazione 100 Autori su sceneggiatura e narrazione in tre atti.

 

«Scopo del Festival è sensibilizzare i giovani alla consapevolezza critica, a non essere spettatori passivi, e usare il cinema quale strumento didattico, fargli vivere la sala. Allo stesso tempo sarà un mezzo per costruire sinergie in città dove la scuola diventa protagonista di nuovi approcci educativi, un ponte di lancio verso la settima arte», ha dichiarato Sabrina Innocenti.

 

«L’amministrazione comunale sostiene questo progetto perché coerente con gli obiettivi di sviluppo dell’industria dell’audiovisivo e dunque del cinema, ma anche della altre sue declinazioni, come la serialità scripted documentari e contenuti unscripted, in quanto la formazione ne è tassello essenziale», ha dichiarato Ferdinando Tozzi, Consigliere Delegato del Sindaco di Napoli per l’industria dell’audiovisivo e della musica.

 

Ad essere coinvolte sono 7 scuole napoletane (il Polo formativo IIS G.Ferraris, il Cpia Napoli  Provincia 1 nella Casa Circondariale Femminile di Pozzuoli, il Liceo Genovesi, l’IIS Sannino de Cillis, l’Istituto Vittorio Veneto, l’IIS G.Minzoni di Giugliano, l’I.C. J.F.Kennedy, l’IIs Antonio Serra), l’Università Federico II dipartimento Diarc, l’Istituto di cultura Francese “Grenoble”.

 

Le attività formative proseguiranno con cadenza settimanale fino al mese di maggio e verranno arricchite dalla rassegna “Le ali della farfalla” durante la quale verranno proiettate le opere “Gelsomina Verde” di Massimiliano Pacifico, “La leggenda dell’albero segreto” di Giuseppe Carreri e cortometraggi selezionati dal Nazra Palestine Short Film Fest a cura di Monica Macchi.

 

Il festival si svilupperà in più sale: il Cinema Vittoria, il Multisala Plaza, l’Auditorium “Fabrizio de André” dell’Istituto Galileo Ferraris di Scampia, il Cinema Astra con le proiezioni fuori concorso e la Sala Dumas dell’Istituto Grenoble dove avverranno le premiazioni con la partecipazione della giuria.

 

Due le sezioni in concorso. Il “Cinema per la scuola” con cortometraggi realizzati dalle scuole italiane nell‘ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola, e “La grande bellezza” dedicata ad opere di registi italiani e stranieri che rappresentino storie sulla bellezza italiana.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità
Verified by MonsterInsights