25 Aprile 2024

stabile via sant'Anna di palazzo

“C’è senz’altro un’alternativa da valutare nel caso in cui il presidente Caldoro non dovesse riuscire a trovare una soluzione per lo sfratto della Stazione dei Carabinieri di piazzetta Mondragone: lo stabile dell’ex mercatino di via Sant’Anna, nel cuore dei Quartieri Spagnoli, che destinato ad ospitare una struttura polifunzionale è stato in questi anni abbandonato a sé stesso”.

Lo affermano Domenico Palmieri, capogruppo Ncd del Consiglio comunale di Napoli e Gennaro Carrino Consigliere Ncd della I Municipalità –  Chiaia Posillipo.

“Il nostro auspicio  – aggiungono gli esponenti del Ncd –  resta ovviamente quello della continuità logistica di un servizio già fortemente e proficuamente radicato nel quartiere. Tuttavia qualora ciò non fosse possibile  chiediamo all’amministrazione comunale, proprietaria dell’edificio di via Sant’Anna, di prenderla in seria considerazione. O  comunque  di porre fine al degrado della struttura e renderla fruibile alla città”.

“Fa piacere apprendere che anche il Sottosegretario alla Difesa, Gioacchino Alfano, abbia espresso,  nel corso di un incontro coi Vertici dell’Arma dei Carabinieri, l’impegno affinchè  la stazione dei Carabinieri di piazzetta Mondragone resti lì dov’è, o  nell’impossibilità assoluta, che la stessa venga riallocata sempre nello stesso quartiere. A  maggior ragione l’amministrazione  è tenuta ad allertarsi sulla struttura di via Sant’Anna nei Quartieri Spagnoli, che ad ogni buon conto – concludono – non può più restate nella condizione di degrado in cui versa”.

 

v.m.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Verified by MonsterInsights