25 Aprile 2024

“Per ben otto mesi i consiglieri di minoranza, come hanno ricordato oggi gli stessi Rivieccio, Mele e Luccio, hanno fatto tutto il possibile per evitare che Torre del Greco rimanesse senza amministrazione pronti ad assicurare il proprio sostegno a tutti i provvedimenti del sindaco che andavano nella direzione dell’interesse della città. E gliene va dato atto. Adesso, però, il tempo è scaduto”.

Lo afferma il consigliere del gruppo Caldoro Presidente del Consiglio regionale della Campania, Angelo Marino, per il quale “è più che comprensibile che gli stessi consiglieri, che ieri avevano mostrato uno straordinario senso di responsabilità istituzionale oggi auspichino la conferma definitiva delle dimissioni del sindaco e il ritorno alle urne”.
“Non si governa la quarta città campana senza coraggio politico – aggiunge Marino -. Il disagio politico è comprensibile ma o lo si supera o è meglio lasciar correre e restituire ai cittadini il diritto di farsi governare da chi ha idee, progetti e soprattutto determinazione”.
“Mi auguro che il sindaco Malinconico, professionista di indiscussa moralità,  – conclude Marino – non faccia scherzi: se è vero, come crediamo, che ama davvero Torre del Greco, non ritiri come già accaduto due volte, le dimissioni, la lasci libera”.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

1 thought on “TORRE DEL GRECO, MARINO: “MALINCONICO NON FACCIA CHERZI, LIBERI LA CITTÀ”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Verified by MonsterInsights