A Latina giovani programmatori crescono

Latina. Venerdì in Comune il primo laboratorio digitale per bambini
Il Comune apre le porte al digitale. Il percorso verso l’innovazione e la cultura digitale parte con due iniziative di alfabetizzazione proposte dall’Amministrazione comunale insieme al gruppo CoderDojo di Latina per la Settimana Europea della Programmazione, che quest’anno durerà eccezionalmente due settimane (dal 7 al 22 ottobre): dopo la caccia al tesoro a squadre che lo scorso 14 ottobre ha coinvolto 150 bambini degli Istituti comprensivi Tasso, Giuliano, Fabiano di Latina e Verga di Pontinia, sarà la volta del primo laboratorio di tecnologia rivolto ai più giovani: il CoderDojo – così si chiama in gergo informatico – si terrà venerdì 20 ottobre tra le 15.00 e le 18.00 all’interno del Palazzo comunale.

Leggi il seguito

“Raccontaci la tua città! Pontinia: architetture, paesaggi, ricordi”

Laboratorio partecipato “Raccontaci la tua città! Pontinia: architetture, paesaggi, ricordi” che si terrà il 10 ottobre alle ore 18:00 a Pontinia, Teatro Fellini sito in Piazza Indipendenza.
Il laboratorio, nato dalla collaborazione tra il MAP Museo Agro Pontino e il gruppo di ricerca internazionale MODSCAPES, si svolgerà dal 10 al 15 ottobre a Pontinia, con appuntamenti itineranti nel territorio dell’Agro Pontino che saranno caratterizzati dalla partecipazione attiva della cittadinanza. Tutte le attività sono gratuite.

 

 

Leggi il seguito

Latina, nessun “benservito” per le suore delle scuole paritarie comunali

Quest’anno tutte le scuole comunali paritarie riapriranno con il personale religioso.
«Nessuna doccia fredda.

 

Ricevuta l’indicazione dalle scuole dell’infanzia di Borgo Faiti e San Michele dei nominativi delle suore che avrebbero insegnato nell’anno 2017-2018 – spiega l’Assessore all’Istruzione Antonella Di Muro – il Comune ha inviato alle stesse la lettera di inidoneità all’insegnamento perché oltre i limiti di età previsti dalla legge.
Con successiva nota il Servizio Cultura, Educazione, Politiche giovanili e Sport ha chiesto alle congregazioni che gestiscono le due scuole nuovi nominativi di personale religioso con requisiti conformi alla legge senza però ricevere risposta».
«D’altra parte, al di là di quanto dettato dalle Convenzioni – continua l’Assessore – l’età pensionabile è un diritto individuale ed il Comune non può derogare.
Le stesse Convenzioni continueranno nei loro effetti fino a modifica, quest’ultima necessaria per il rispetto delle norme attuali.
Quest’Amministrazione non ha alcuna intenzione di dare il “benservito” alle suore di Latina, piuttosto intende conservarne la presenza all’interno delle strutture affinché possano occuparsi dell’accoglienza dei bambini e continuare ad essere per loro un riferimento».

Leggi il seguito

Itinerari culturali regionali “Via Francigena” e “Appia regina viarum” 

Nell’ambito della programmazione degli interventi del MiBACT  destinati alla valorizzazione degli itinerari culturali che interessano anche la Regione Campania, la Giunta approva il tracciato e il relativo elenco dei Comuni attraversati dall’itinerario  Appia regina viarum ed individua i comuni ricadenti nella  direttrice Latina-Prenestina-Appia Traiana della Via Francigena.

Leggi il seguito

Latina: Il Sindaco in visita al centro Vittorio Veneto per l’avvio del progetto “Anziani al Centro”

Il Sindaco di Latina Damiano Coletta e l’Assessora Patrizia Ciccarelli hanno fatto visita al centro socio-culturale anziani di Viale Vittorio Veneto questa mattina per incontrare gli ospiti della struttura e la rete di operatori che sta lavorando al progetto “Anziani al Centro” che vede impegnati l’Assessorato alle Politiche di Welfare e Pari Opportunità del Comune di Latina, i centri sociali per anziani della città e l’associazionismo locale.

Leggi il seguito

Ambiente Latina e Aprilia: Iannuzzi chiede che intervenga il governo su discariche abusive e incendi

La scoperta di una maxi discarica abusiva nella periferia di Aprilia dimostra che lo sversamento dei rifiuti tossici nell’ambiente rappresenta sempre di più una consuetudine delle organizzazioni che si arricchiscono, in modo illecito, distruggendo il nostro ecosistema e minacciando la salute delle popolazioni locali con l’avvelenamento dei terreni, delle acque e dell’aria che respiriamo’’.
Lo afferma in una nota Cristian Iannuzzi, deputato di Latina, componente della commissione Ambiente, che ha presentato un’interrogazione sul tema. 
 
“Quest’anno, l’aumento degli incendi anche dolosi, in discariche e siti di stoccaggio dei rifiuti – spiega Iannuzzi – se connessi all’individuazione da parte delle forze di polizia di discariche abusive di rifiuti pericolosi, dipinge un quadro molto fosco della gestione dei rifiuti nel Lazio”.  
 
“Per questo che mi sono rivolto al Governo – ha affermato il deputato di Latina – chiedendo l’installazione di strumenti tecnologici per monitorare le aree degli impianti per lo smaltimento dei rifiuti e per prevenire azioni che possano recare danno alla salute della popolazione locale nonché della salubrità dell’acqua, del terreno e dell’aria’’. 
 
“E’ sempre più necessario – ha sottolineato Iannuzzi – che il Comando dei Carabinieri per la tutela ambientale provveda ad avviare accurate ispezioni in queste aree per poter stabilire quali siano, ad oggi, i livelli di inquinamento dei siti interessati, quale sia il livello di contaminazione delle falde acquifere sottostanti nonché per valutare se sia possibile inserire queste aree nei Siti di Interesse Nazionale’’. 
 
“Auspico un intervento deciso del Governo – continua il deputato – per tutelare la salute della popolazione coinvolta e garantire la salubrità dell’aria ad Aprilia e nelle zone limitrofe’’.
 
“Infine, ritengo che il Governo – conclude Iannuzzi – debba rivedere la disciplina in materia di autorizzazione per la realizzazione di impianti per rifiuti, al fine di contrastare le sempre più comuni disparità di trattamento nell’esame dei progetti, dove il malaffare si annida e si arricchisce’’. 
Leggi il seguito

Sabaudia, “Musica in Blu – Dove il canto recita…” Cinque serate di grande spettacolo nel giardino di Palazzo Mazzoni

Prosegue la programmazione estiva del Comune di Sabaudia, volta a favorire la promozione culturale e turistica nella città attraverso un ampio ventaglie di proposte che spaziano dalla musica all’arte, dal cinema al cabaret, dalla poesia alla danza, con l’intento di rispondere alle diverse esigenze del pubblico.

 

 

Leggi il seguito