Ludopatia: Agcai, M5S e Lega rispettino contratto governo

 

Palese: quando il gioco d’intrattenimento diventa azzardo bisogna fermarsi

Rostan (LeU): “Con 56.000 videolottery l’Italia é diventata la sala giochi piú grande del mondo”

Cantalamessa (Lega): “Fondamentale separare il gioco dall’azzardo”

 

Leggi il seguito

Da WhereApp notizie di pubblica utilità geolocalizzate in tempo reale

In un anno sono stati veicolati 1,5 milioni di messaggi

Domani alle 10 la conferenza stampa alla Camera dei Deputati

ROMA – Oltre 1,5 milioni di notizie di pubblica utilità inviate, 150.000 comunicazioni di eventi atmosferici, 100.000 segnalazioni su viabilità e traffico, 60.000 comunicazioni di eventi sismici, 500.000 eventi culturali e sportivi. Sono numeri da record quelli di WhereApp, l’unica applicazione che consente di inviare informazioni ai cittadini selezionando un’area geografica circoscritta, garantendo nel contempo anonimato e privacy.

Leggi il seguito

Giochi, Baretta incontra Agcai: “No ad aumento delle videolottery”

Confronto pubblico con il sottosegretario di Stato all’Economia:

“Pronti a discutere sulla distribuzione delle macchine”

Palese: “Ludopatia in aumento, è un grave rischio per famiglie e imprese”

 

ROMA – “Nei piani del governo non esiste l’idea che le videolottery aumentino, semmai dovremmo ridurle, e non abbiamo in mente né di scambiarle con le awp, né che debbano trovarsi nei bar”. Lo ha detto il sottosegretario all’Economia, Pierpaolo Baretta, intervenendo al dibattito organizzato dall’Associazione gestori e costruttori degli apparecchi da intrattenimento dopo la definizione degli accordi presi in Conferenza Unificata Stato-Regioni sull’apertura di circa 5mila nuove sale da gioco, cui hanno preso parte anche le deputate Michela Rostan (Articolo 1 – Mdp) e Paola Binetti (Idea), e il generale Antonio Pappalardo, fondatore del Movimento Liberazione Italia.

Leggi il seguito