16 Aprile 2024

Continuano i disservizi nella raccolta rifiuti del comune di Giugliano, servizio affidato dopo le
vicende di luglio alla TEKNOSERVICE srl contratto settennale valore 120 mln di euro.

Non si ferma la contestazione da parte dei dipendenti che affermano il mancato rispetto di quanto previsto CCNL di categoria, in merito alle procedure per l’acquisizione di mezzi ed attrezzi; il trasferimento di rifiuti attualmente avviene da compattatori nei pressi di un istituto scolastico di Varcaturo.

In questo contesto, proseguono i dipendenti, sono tutte da discutere anche le procedure di assunzione per “ricongiungimento familiare” dato che al momento non sono garantite le possibilità di poter accedere a selezioni pubbliche e trasparenti.
I lavoratori del compartono ricordano inoltre che la TEKNOSERVICE è azienda privata ma il CCNL di categoria prevede che superato un determinato periodo temporale il cd. passaggio di cantiere, per cui chi viene assunto rimarrà sul territorio comunale e quel costo ribaltato sulla TARI.

Inoltre queste assunzioni determinano notevoli disparità nei confronti degli altri dipendenti sia per quanto riguarda le turnazioni, sia per i miglioramenti di livello e sia per le primalità.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità
Verified by MonsterInsights