18 Maggio 2024

Non si ferma Lavdije “Claudia” Musaj. Albanese di origine, approdata in Italia con mezzi di fortuna e residente oggi a Varese, anche se in Svizzera ha sede il suo centro di benessere (a Lugano in via Pietro Capelli 10), nonostante le tante difficoltà si è saputa affermare con forza e coraggio nel mondo del benessere, quella che da bambina era stata una grande passione e un sogno da vedere trasformato in realtà.

Claudia è l’esempio di chi può raggiungere i propri obiettivi che tanto si desiderano e che fanno parte dei propri sogni di vita. E’ un esempio per tutte le donne che vogliono fare impresa e che non si devono fermare davanti alle avversità, anzi con coraggio devono continuare, lottare per quello in cui credono, e Claudia c’è riuscita.

L’impero di cui Claudia è regina è quindi quello del benessere e della massoterapia, nel quale si muove con il suo metodo innovativo, battezzato appunto “Metodo Musaj”, da lei fondato e che oggi è un punto di riferimento non solo in Italia e in Svizzera, ma in tutta Europa. “Nel Metodo Musaj, crediamo fermamente nel potere del tocco e nella connessione mente-corpo. Integrando antiche tecniche di massoterapia, nel nostro approccio moderno miriamo a fornire un’esperienza completa. Oltre ad alleviare il dolore fisico e migliorare la circolazione, vogliamo ridurre lo stress e promuovere un senso generale di benessere emotivo.” dichiara Claudia. “Il contatto umano è fondamentale per creare fiducia e comfort tra il massaggiatore e il cliente.”, prosegue “Durante una sessione di massaggio, ci concentriamo non solo sui muscoli e sui tessuti, ma anche sull’energia e sullo stato emotivo del cliente. Questa attenzione focalizzata aiuta a rilassare la mente, a ridurre l’ansia e a promuovere una sensazione di calma e equilibrio.”

Nel mese di novembre 2023 Claudia non si è mai fermata. Dopo i corsi tenuti sul Metodo Musaj dal 1° al 5 novembre, dal 9 all’11 è special guest della 2° edizione di “SPA Identity and Beyond”, dal 12 al 16 è ospite preso l’azienda spagnola Selvert Thermal con sede a Barcellona, si è imbarcata con la sua attività sulla Costa Fortuna, e poi al rientro sarà subito a Roma, per un master, il prossimo 18 e 19 novembre. Un mese dunque pieno di impegni. “Ma non finisce qui” dichiara con orgoglio Claudia, “a breve partirò per il Messico, Dubai, la Grecia, Londra per tanti eventi di benessere e corsi di formazione. La mia missione è portare il Metodo Musaj in tutto il mondo”.

E poi c’è Sanremo. Negli ultimi anni, cinque per l’esattezza, Claudia con il suo metodo innovativo si è affermata nella terra della musica. Ma Sanremo non va ricordata solo per il festival della canzone italiana: Claudia da esperta consolidata del settore si muove nella terra dei fiori con tanta emozione, dapprima come operatrice, fornendo la sua competenza ai vip del festival come Iva Zanicchi, i Cugini di Campagna, Alba Parietti, Veronica de “La rappresentante di lista” che entusiasti della sua terapia le fanno i loro complimenti e ancora oggi la ricordano per i suoi splendidi trattamenti che le hanno richiesto per poter arrivare al meglio sul palco dell’Ariston.

Ma da ora in poi Claudia sarà a Sanremo anche come docente, con i corsi di formazione con i quali già ha girato per l’Europa. Una realtà consolidata pronta quindi a sbarcare anche a Sanremo già nel febbraio del 2024, al timone del Master Vip dei massaggiatori. Da direttrice del master ha messo in piedi uno staff di docenti di prestigio e già ha a disposizione un nutrito di numero di ragazzi, provenienti da tutta Italia e non solo, che si sono iscritti al master: Genoveffa Marasco (Puglia), Marcella Lemmi (Toscana), Natasha Bussolo (Sardegna), Simon Prendi (Svizzera), Alba Rocca (Lombardia), Debora Caterino (Campania), Elisa Faverio (Campania), Fabiola Bartolaccini(Lazio), Geanina Ciustea (Lazio), Giovanni Frontera (Calabria), Iryna Knygnytska (Emilia Romagna), Oleksandra Hryhorenko (Campania), Roberta Porciello (Campania), Sheila Maffi (Lombardia), Viola Morello  (Svizzera), Elena Giacomoni (Emilia Romagna), Angela Dasti (Puglia)

Nel suo staff il direttore didattico Leonardo D’Onofrio, i docenti Lucia Trecca, Claudia Bindi, Rugiada Giovannangeli, Gianluca Lombardi, Giulia Binelli, Joseph Miceli, Adele Sparavigna, Anastasia Baxarova e Germana Guarino.

E non finisce qui.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità
Verified by MonsterInsights