21 Aprile 2024
Visite guidate di Erika Chiappinelli, tour del 5-6 novembre
Sabato 5 novembre alle 10e30
IL MOIARIELLO, DA FORIA A CAPODIMONTE: C’È CHI SCENDE E C’È CHI SALE
Andiamo alla scoperta della Salita del Moiariello, la “Posillipo dei poveri”. 
La collina che sale verso Capodimonte in passato era occupata da boschi e campagne, masserie e orti.
Del passato agricolo oggi è rimasto ben poco, ne resta traccia nel nome “Moiariello”, che deriva da “moio” o “moggio”, antica unità di misura agraria che corrisponde a un terzo di ettaro. 
La salita, dove hanno abitato medici e scienziati, offre spunti panoramici e spunti per raccontare la storia della città.
Partendo dalla Caserma Garibaldi, in via Foria, raggiungeremo Capodimonte, attraverso la salita Montagnola e poi attraverso le rampe Ottavio Morisani. Vedremo, dall’esterno, la Torre del Palasciano, che un tempo fu residenza del fondatore della Croce Rossa, l’Osservatorio Astronomico, voluto da Giuseppe Bonaparte e da Gioacchino Murat durante il decennio francese, e tanti altri edifici storici. 
Il fascino dei luoghi del passato ci accompagnerà per tutto il percorso. Al ritorno, scenderemo attraverso i gradini fino a via Foria. 
 
Appuntamento sabato 5 novembre alle ore 10e30 all’esterno della Caserma Garibaldi, in via Foria 90.
Durata del percorso: 2 ore circa
Contributo per il tour: 10 euro a persona
 
Prenotazione obbligatoria entro giovedì 3 novembre alle 23 tramite email all’indirizzo erika83e@gmail.com oppure tramite sms o whatsapp al numero 3492949722.
L’itinerario si svolgerà con un minimo di partecipanti, la conferma definitiva verrà data ai prenotati venerdì 4 novembre, in mattinata.
L’itinerario è curato dalla dott.ssa Erika Chiappinelli, guida turistica abilitata della Regione Campania.
Si consiglia di indossare scarpe comode.
POSTI LIMITATI!
link dell’evento: https://fb.me/e/3qXoEJTy1
 
Sabato 5 novembre alle 15e30
LA COM-PASSIONE A NAPOLI TRA SACRO E PROFANO: LE CHIESE DI SAN LORENZO MAGGIORE E SANTA LUCIELLA
Partecipiamo all’iniziativa “Arte, cultura e solidarietà”, organizzata dalla Fondazione ANT in Campania, con una visita guidata alla scoperta della Basilica di San Lorenzo Maggiore e della chiesa di Santa Luciella, famosa per il suo teschio con le orecchie. 
La basilica di San Lorenzo Maggiore è una delle poche, a Napoli, dove si può ammirare lo stile gotico francese, testimonianza della dominazione angioina a Napoli. Il tufo giallo napoletano, gli archi ogivali, il deambulatorium sono lo specchio della vita semplice condotta dai francescani, presenti in questo luogo già dal 1234. 
Percorreremo, poi, la strada dei presepi, via San Gregorio Armeno, un piccolo microcosmo dell’artigianato napoletano, tra pastori, tamburelli, spaghettometri e corni portafortuna. Ma San Gregorio Armeno è anche il luogo dove si verifica il miracolo di Santa Patrizia, che scioglie il sangue ogni martedì. 
Svoltando su Vico Santa Luciella, visiteremo la chiesa omonima, famosa, soprattutto, per il suo “teschio con le orecchie”. Parleremo del culto delle capuzzelle e delle povere anime del purgatorio. 
Fili conduttori di tutto il percorso saranno la com-passione e la solidarietà, che ancora oggi caratterizzano lo spirito del popolo napoletano. 
 
Appuntamento alle 15e30 in piazza San Gaetano, all’esterno della basilica di San Lorenzo Maggiore. 
contributo minimo per la partecipazione al tour: 10 euro a persona. 
L’intero ricavato andrà in beneficenza alla Fondazione ANT, per sostenere le équipe sanitarie, che portano cure e assistenza medico-specialistica a casa dei sofferenti di tumore.
I posti sono limitati
Prenotazione obbligatoria.
Per prenotare, contattare il numero 348 3150325, oppure inviare un SMS o un WhatsApp al numero 3492949722, oppure una email all’indirizzo erika83e@gmail.com
specificare nome, cognome e il numero di persone per le quali si vuole prenotare. 
L’ingresso alla chiesa di Santa Luciella sarà gentilmente offerto ai partecipanti dall’associazione Respiriamo Arte, che gestisce il sito. 
La visita guidata sarà condotta dalla dott.ssa Erika Chiappinelli, guida turistica della Regione Campania. 
link dell’evento: https://fb.me/e/20ZNImkkA
 
Domenica 6 novembre alle 10
GLI ANTICHI EGIZI A NAPOLI: MUSEO ARCHEOLOGICO E REGIO NILENSIS
Approfittiamo dell’ingresso gratuito al Museo Archeologico Nazionale, per l’iniziativa #domenicaalmuseo, per scoprire la cultura egizia a Napoli. 
Partiremo dal museo archeologico, dove visiteremo le sezioni dedicate alla cultura egizia, tra le quali la sezione egizia e quella del tempio di Iside. Procederemo, poi, per raggiungere piazzetta Nilo, nella Regio Nilensis. Furono gli Alessandrini ad erigere, lì, quello che oggi è noto come “Il corpo di Napoli” e che ha assunto un significato profondo nella cultura partenopea. 
 
Si avvisa che, nel caso in cui le sezioni sopra menzionate non fossero aperte per motivi di sicurezza, si visiteranno gli affreschi e gli oggetti relativi alla cultura egizia, nelle altre sezioni. 
 
 
POSTI LIMITATI!
 
INFO E PRENOTAZIONI:
L’itinerario si svolgerà domenica 6 novembre alle ore 10, prenotazione obbligatoria entro venerdì 4 novembre alle ore 23. 
La visita si svolgerà con un numero minimo di partecipanti. La conferma definitiva verrà fornita ai partecipanti venerdì 5 novembre, in mattinata.
Per prenotare contattare il numero 3492949722 tramite sms o messaggio WhatsApp, oppure inviare una mail all’indirizzo erika83e@gmail.com indicando nome, cognome e recapito telefonico. 
Contributo richiesto per la visita guidata: 10 euro a persona 
 
Appuntamento domenica 6 novembre alle ore 10 all’esterno del museo archeologico (lato sinistro). 
Obbligatorio portare con sé la mascherina, per utilizzarla in caso di assembramento all’interno del museo. 
 
 
Itinerario a cura della dott.ssa Erika Chiappinelli, guida turistica abilitata della Regione Campania
Durata dell’evento: 2 ore e 30
link dell’evento: https://fb.me/e/2jpKpAG88
 
Domenica 6 novembre alle 15
DONNE E OPERA BUFFA: DAL PALAZZO REALE AI QUARTIERI SPAGNOLI
Approfittiamo dell’ingresso gratuito nei musei , per l’iniziativa #domenicaalmuseo, per visitare il Palazzo Reale di Napoli. Percorreremo un itinerario dedicato alle donne di Napoli e all’opera buffa. 
L’itinerario proposto vuole far scoprire ai turisti e ai napoletani la storia e gli aneddoti dell’opera buffa, nata nel ‘700 come semplice intermezzo musicale, e i luoghi e i personaggi dei Quartieri Spagnoli. Si parte da Palazzo Reale di Napoli per visitare, in particolare, il Teatrino di Corte e si prosegue verso i Quartieri Spagnoli, raccontando delle donne di Napoli e dell’opera buffa, visto che dal 2 al 6 novembre ci sarà la seconda edizione del Festival dell’Opera Buffa Napoletana.
Tra le donne che hanno fatto la storia della città partenopea, furono regine; altre, invece, pur non indossando la corona e non avendo il sangue blu, sono diventate famose come donne del popolo. 
Parleremo di Maria Carolina d’Austria, di Maria Cristina di Savoia, della sirena Partenope… Ci addentreremo, poi, nei quartieri spagnoli, alla scoperta dei murales e dei teatri. Conosceremo Eleonora Pimentel Fonseca, Sofia Loren, la “Iside” di Bosoletti, la capera, la ciaciona di Trallallà… e infine parleremo del Teatro Nuovo e della Sala Assoli, che ospitano gli spettacoli del festival e in cui un tempo hanno debuttato le operine di Cimarosa e Paisiello.
 
Chi seguirà il tour e vorrà poi assistere agli spettacoli del festival potrà acquistare il biglietto dello spettacolo al festival Special Allegro al prezzo scontato di 5 euro a persona! 
 
Appuntamento: Domenica 6 novembre alle ore 15, all’ingresso del Palazzo Reale di Napoli.
La visita guidata si svolgerà con un minimo e un massimo di partecipanti. La conferma definitiva dello svolgimento del tour verrà data ai prenotati sabato 5 novembre, in mattinata, tramite messaggio whatsapp. 
Prenotazione obbligatoria entro venerdì 4 novembre alle ore 23:
inviare una mail a erika83e@gmail.com oppure un SMS o un messaggio whatsapp al numero 3492949722.
Fornire cognome e recapito telefonico
Durata della visita guidata: due ore e mezza.
 
 
POSTI LIMITATI
L’itinerario è a cura della dott.ssa Erika Chiappinelli, guida turistica abilitata della Regione Campania.
 
Contributo richiesto per la visita guidata: 12 euro a persona
durata del tour: due ore e mezza
 
link dell’evento: https://fb.me/e/1W541soHO
 
 
 
Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità
Verified by MonsterInsights