Professionisti, i nuovi strumenti per la gestione della crisi e la mediazione civile ilmezzogiorno.info/2… pic.twitter.com/j12d…

Circa 6 ore fa · Risposta · Retweet · Preferiti

Ricerca e Innovazione. Gli investimenti di Protom 2011-2017 superano il 15 per cento del fatturato

Più del 15% del fatturato tra il 2011 e il 2017 investito in progetti di Ricerca e Innovazione per un totale di oltre 10 milioni, con l’impegno di un monte lavorativo di circa 80.000 ore. Grazie al suo Innovation Lab, Protom (www.protom.com) si colloca in prima linea per utilizzo puntuale e mirato del programma europeo Horizon 2020.

 

Leggi il seguito

Incendi, nasce filiera della prevenzione AIB

Al via progetto gestione integrativa SMA-Progetto gestione integrata SMA-UNICAMPANIA-Parco Nazionale del Cilento
Fare fronte comune mettendo in sinergia le risorse professionali e gli strumenti a disposizione nel segno della collaborazione tra i diversi attori coinvolti nella lotta agli incendi boschivi in Campania.

 

 

 

Leggi il seguito

Ortopedici; 29/09 convegno su infezioni osteoarticolari

“Occorre un efficace piano contro le resistenze antimicrobiche come richiesto dalla Commissione Europea che si è impegnata a dare supporto ai Paesi UE in questo delicatissimo compito, illustrando i risultati dei suoi studi e le ‘linee guida’ da seguire nel documento ‘A European One Health Action Plan against Antimicrobial Resistance (AMR)’.”

 

 

 

Leggi il seguito

Professionisti, i nuovi strumenti per la gestione della crisi e la mediazione civile

 

L’incontro promosso dai commercialisti si terrà domani alle 15 a piazza dei Martiri

 

NAPOLI – “Gestione della crisi, mediazione civile, agcom e condominio” è il tema del forum promosso dall’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli, presieduto da Vincenzo Moretta, che si terrà martedì 26 settembre alle ore 15.00.

Nel corso dell’incontro verranno affrontati i principali strumenti alternativi alla giustizia ordinaria, c.d. ADR e gli organismi di Medì. Organismo di Gestione della Crisi da Sovraindebitamento (Legge salva suicidi), ove un debitore meritevole può essere salvato dai debiti mediante un “piano” ad hoc” senza ignorare i creditori.

Leggi il seguito

Lea, Piano ospedaliero e Piano territoriale: ministro Lorenzin

lunedì a Napoli al Convegno Card-Anmdo

L’appropriatezza nel Servizio sanitario nazionale e la condivisione di strategie d’integrazione tra ospedale e territorio. Lunedì 25 settembre a Napoli ci sarà il ministro della Salute Beatrice Lorenzin.

L’appuntamento è per Lunedì 25 settembre all’Hotel Excelsior a Napoli nel corso del 6° convegno nazionale promosso dalla Confederazione delle associazioni regionali di distretto (Card) guidata da Gennaro Volpe, direttore di dipartimento della Asl Napoli 1 e dall’Anmdo (Associazione nazionale medici direttori di ospedali) al cui timone in Campania c’è Giuseppe Matarazzo, direttore sanitario aziendale dell’ospedale dei Colli. Per l’occasione a Napoli giungono anche Raffaele Cantone presidente dell’autorità nazionale anticorruzione e Walter Ricciardi presidente dell’Istituto superiore di Sanità. Invitato anche il presidente della Regione Vincenzo De Luca in veste di commissario per la sanità regionale.

Leggi il seguito

Roma VI municipio si studia come fronteggiare la violenza di genere

Un tema mai di così attualità, soprattutto nella capitale dopo i recenti fatti di cronaca che hanno visto efferati gesti violenti nei confronti delle donne.

Roma, per fronteggiare il fenomeno si mobilita attraverso i suoi parlamentini con proposte ed idee. È questo il caso del Municipio VI dove si è discussa una risoluzione che riprendendo la convenzione di Istanbul, impegna Assessore e Presidente a valutare la possibilità di partecipare a bandi finalizzati a combattere la violenza di genere.

Leggi il seguito

Nozze d’oro con l’Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti

A cura di Maria Camilla Capitani
Mercoledì 27 settembre presso il Tempio Metodista di Roma. Un evento importante per i soci iscritti da più di 50 all’Unione Ciechi e Ipovedenti

 

 

 

L’Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti -UICI- nasce nel 1920 per volontà di Aurelio Nicolosi, ufficiale dell’esercito che perse la vista durante la Prima Guerra Mondiale. Inizialmente riconosciuto come ente morale e successivamente come ente con personalità giuridica di diritto privato, oggi questa importante istituzione è presente su tutto il territorio nazionale e tutela i diritti dei minorati della vista. Oltre a queste funzioni,  l’UICI ed in particolare la sezione provinciale di Roma rappresentano un  centro di aggregazione per tutti i soci ed un punto di riferimento per l’organizzazione del servizio di accompagnamento e di tutte le iniziative culturali, sportive, di socializzazione  ecc…create su misura per chi ha problemi di vista.

Leggi il seguito

Scuola, basta vittime dell’algoritmo, assegnare posti disponibili su sostegno in Campania

Armando Cesaro

“In Campania ci sono migliaia di posti di sostegno disponibili e, paradossalmente, migliaia di docenti campani, tantissimi con anni e anni di esperienza alle spalle che, vittime del famoso algoritmo, sono stati costretti a trasferirsi al nord con gravissimi disagi familiari ed economici. Un paradosso inaccettabile se si pensa che i posti di sostegno potrebbero essere coperti con lo scorrimento delle graduatorie di istituto da personale docente con titolo di sostegno che tuttavia non ha mai messo piede in una classe”.

 

 

Leggi il seguito

Protocollo d’intesa tra Corte dei conti e Corte Europea dei Diritti dell’Uomo per la partecipazione nella rete delle Corti Superiori

Il Presidente della Corte dei conti, Arturo Martucci di Scarfizzi, e il Presidente della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, Guido Raimondi
hanno firmato un protocollo d’intesa nell’ambito del progetto per il dialogo e lo scambio di informazioni tra la Corte Europea (Corte EDU) e le più alte giurisdizioni nazionali. Con tale accordo la Corte dei conti italiana entra a far parte della Rete delle Corti Superiori, il cui lancio ufficiale è avvenuto a Strasburgo il 5 ottobre 2015.

 

 

Leggi il seguito