Cgil Cisl e Uil della Campania, chiedono ad horas l’intervento del Presidente Caldoro per chiudere definitivamente la vertenza delle società partecipate e dei suoi lavoratori, a partire dalla Tess.

 

“Il Commissario Catenacci ha avuto dalla Regione assicurazioni su come procedere – spiegano i sindacati – Siamo stanchi di supplire ai tecnici lautamente retribuiti dalla Regione, chiamati a trovare soluzioni e non a dilatare i tempi per assicurarsi propri compensi e postazioni. Caldoro nomini un nuovo Commissario e voltiamo pagina definitivamente”.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Verified by MonsterInsights